Con i cinesi all’Inter tutto diventa possibile: Yaya Touré il grande biglietto da visita per i tifosi! Le chance aumentano!

0

Habemus cinesi. L’Inter si veste d’Oriente e parlerà cinese per le prossime stagioni. La Suning Commerce Group ha appena acquisito il 68,55% della società nerazzurra, grazie alla mediazione di Thohir. L’attuale numero uno dell’Inter si defilerà man mano dal pacchetto azionario, lasciandolo interamente ai suoi soci. Questi ultimi hanno tutta l’intenzione di costruire una squadra di livello internazionale.

ECCO ALLORA COME CAMBIANO GLI SCENARI – Tutto coincide con le richieste ambiziose fatte da Mancini nelle scorse settimane. Il tecnico, ora, è più sicuro di restare rispetto a qualche tempo. Il mercato nerazzurro entrerà nel vivo. In cima alla lista dei desideri resta il sogno Yaya Touré, il cui trasferimento appare meno improbabile. Con le potenzialità economiche di Suning tutto diventa più possibile. Per quanto riguarda l’ivoriano, egli ha ancora un anno di contratto con il Manchester City, ma quello che spaventa di più è il suo ingaggio, corrispondente a circa 13 milioni di euro all’anno. Cifre da Top Club europei. Touré, tuttavia, dice di essere disposto a ridursi l’ingaggio pur di approdare in Italia e ritrovare il suo vecchio maestro. L’assenza della Champions non sarebbe un grosso problema. Il nodo resta, dunque, l’ingaggio. I cinesi vogliono presentarsi ai tifosi con un grande biglietto da visita. Il profilo giusto si chiama Yaya Touré!