Conte lancia l’allarme: urge un vice Lukaku! Due le opzioni last minute

0
Matri
Alessandro Matri, giocatore del Sassuolo, in foto con la tuta della Nazionale Italiana. Fonte Wikimedia Commons

Nonostante una fine di mercato sempre più prossima e l’arrivo nelle ultime ore del “Niño MaravillaAlexis Sanchez all’Inter avvertono in avanti ancora il bisogno di ulteriori rinforzi. E’ lo stesso Conte a lanciare l’allarme. Per il tecnico salentino la sua formazione ha ancora bisogno di un piccolo ritocco in attacco. La mancanza di un vice Lukaku potrebbe rappresentare un limite per una stagione che si preannuncia lunga e logorante.

Ecco che in suo soccorso pare muoversi con la solerzia di sempre l’ad Marotta, pronto a sondare nuovamente il mercato alla ricerca di un colpo last minute. Il neo coach interista ha già informato il dirigente circa i suoi desideri.

L’Inter ha bisogno di un attaccante forte fisicamente (proprio come il belga ex Manchester United) e che riesca a fare un lavoro oscuro sui palloni sporchi che gli potrebbero arrivare dalle retrovie. Inoltre deve , una volta presentatosi davanti al portiere, essere capace di concludere a rete con efficacia e senza troppi complimenti. Insomma, niente fronzoli ma tanta sostanza, esattamente tutto ciò che garantisce Romelu Lukaku.

L’identikit fornito sembra portare gli uomini di mercato degli Zhang a guardare con deciso interesse a due pedine dello scacchiere neroverde del Sassuolo. Pare proprio che uno tra Alessandro Matri e Kouma Babacar possa passare in nerazzurro a poche ore dallo stop alle contrattazioni estive.

Matri, in particolare, potrebbe ritornare più che volentieri a lavorare col suo ex tecnico ai tempi della Juventus. Con Conte in panchina e Matri in campo nel lontano 2011 la Vecchia Signora tornò regina d’Italia dopo lo scandalo di Calciopoli. Chissà se, al netto della turpe faccenda, il ritorno di fiamma della coppia sarà di buon auspicio per il ritorno alla vittoria della compagine milanese.