Corsa alla Champions: analisi calendario Roma e Inter

0

Il pareggio di ieri sera tra Roma e Bologna per 1-1 allo Stadio Olimpico riapre qualche piccola possibilità all’Inter di ritornare in corsa per il terzo posto utile per qualificarsi ai preliminari di Champions League. Dopo la sconfitta della settimana scorsa contro il Torino i nerazzurri erano rimasti a 8 punti di distacco e la rincorsa sembrava ormai conclusasi. In quest’ultimo turno però il successo della squadra di Mancini al Matusa e lo stop interno della Roma in casa hanno riaperto i giochi fissando i punti di distacco tra le due squadre a sei quando mancano appunto sei partite. I giallorossi in particolare vivranno un finale di campionato in duplice corsa: quella per provare ad agguantare il secondo posto del Napoli e quella per difendere il terzo dall’Inter. In ogni caso i punti di differenza sono sei. La squadra di Sarri dirà comunque la sua in questo rush finale visto che dovrà andare a giocare sia al Meazza che all’Olimpico per cui sarà arbitro importante di questa contesa. Insomma per tornare in Champions League l’Inter deve recuperare un punto a giornata contro la Roma visto che in caso di arrivo a pari punti la classifica sorriderebbe ai nerazzurri in virtù del vantaggio negli scontri diretti (1-0 a San Siro con firma di Medel e 1-1 a Roma). Vediamo però chi tra le due squadre ha il calendario più agevole perché con 18 punti ancora a disposizione recuperarne 6 (esattamente un terzo) è complicato ma non impossibile. Assegneremo un numero da 1 a 5 di difficoltà per l’avversario.

TRENTATREESIMA GIORNATA

Inter-Napoli (4)
Atalanta-Roma (2)

L’assenza di Higuaín (che sconterà la seconda giornata di squalifica) peserà parecchio in un turno che vede comunque i nerazzurri svantaggiati visto che la Roma sarà ospite dei bergamaschi che per salvarsi hanno bisogno solo di qualche altro punticino. Giallorossi che dovranno però dimostrare di non aver staccato la spina dal campionato e di voler lottare fino in fondo.

TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA

Genoa – Inter (2)
Roma – Torino (1)

Genoa e Torino abbondantemente salvi, bisognerà capire l’intensità che metteranno in queste due gare. Favorita la Roma che gioca in casa.

TRENTACINQUESIMA GIORNATA

Inter – Udinese (1,5)
Roma – Napoli (4)

Qui le valutazioni dipenderanno comunque dalle giornate prossime perché bisognerà capire se l’Udinese si è un po’ allontanato dalla zona rischio oppure ci si è invischiato ancora di più. Stesso ragionamento per il Napoli: la sua valutazione potrebbe passare da 4 a 5 in caso di rischio perdita secondo posto e di ritrovato Higuaín per il ricorso vinto. Se la lotta terzo posto sarà ancora aperta qui l’Inter dovrà sperare in un passo falso della Roma in questa giornata specialmente.

TRENTASEIESIMA GIORNATA

Lazio – Inter (2)
Genoa – Roma (1.5)

Sarà difficile vedere un altro “OH NOOO” oppure “SCANSAMOSE” all’Olimpico ma niente è impossibile. Al di là di questo entrambe le squadre andranno in trasferta affrontando due squadre che avranno già terminato il proprio campionato.

TRENTASETTESIMA GIORNATA

Inter – Empoli (1)
Roma – Chievo (1)

Qui entrambe in casa ad entrambe contro squadre abbondantemente salve, in caso di poca distanza sarà importante non fallire visto che all’ultima ci sono due incroci fuori casa particolari.

TRENTOTTESIMA GIORNATA

Sassuolo – Inter (2)
Milan – Roma (3)

Dare 3 stelline al Milan attuale è un po’ complicato e coraggioso ma comunque i rossoneri potrebbero riprendersi. La Roma dovrebbe augurarsi di avere già ipotecato la qualificazione in Champions League prima di questo turno e godersi la scampagnata a Milano senza patemi d’animo e senza la radiolina dal Mapei Stadium.

Valutazione complessiva:

Avversari Roma 11.5
Avversari Inter 12.5

In definitiva i valori sono praticamente simili, quindi tutto dipenderà dalla fame che entrambe le squadre avranno di arrivare al traguardo. Sperando di vedere un bel finale di campionato combattuto.