Geni drive: la nuova frontiera delle tecnologia genetica

0

Il 19 novembre scorso sul sito statunitense Usa Quartz un agente dell’FBI avrebbe dichiarato che un gruppo di scienziati di Washington stanno lavorando a un nuovo gene, denominato Gene Drive, in grado di modificare l’intera evoluzione dell’individuo.

Questa tecnologia genetica porrebbe fine a gravi malattie come la malaria in pochissimo tempo perché è in grado di svilupparsi tra la popolazione in tempi brevissimi. Normalmente un individuo ha il 50% di probabilità di ereditare dai suoi geni un determinato gene e da oggi anche gli scienziati sembrano essere in grado di duplicarli.

Il rovescio della medaglia è che i Gene Drive nelle mani sbagliate potrebbero essere usati per costruire delle vere armi di massa perché con la stessa facilità potrebbero diffondere virus vitali. Ma del resto sono questi i pro e i contro delle tecnologie sperimentali.