Giro d’Italia: Contador trema,ma il Giro è suo

0

Nella diciannovesima tappa del Giro d’Italia,da Saint-Vincente a Sestrieri di 199 Km, emozioni a non finire. La maglia rosa di Alberto Contador,rischia il tracollo sulla salita della cima Coppi,quando Landa scatta e seguito da Aru e Uran,staccano lo spagnolo che non riesce a seguire i suoi avversari,le gambe sono pesanti,ma la maglia rosa non perde la testa e decide di controllare la situazione,intanto Aru e il gruppo di testa iniziano a guadagnare più di un minuto,mentre Contador non riesce a trovare collaborazione sulla strada sterrata. A due Km dall’arrivo Aru,dopo un grande aiuto del compagno di squadra Landa,parte per andare a vincere la tappa,è segiuto per circa 100 metri da Uran che però non riesce a restare a ruota del capitano dell’Astana ,che dopo la conquista di ieri di Cervinia,completa un’altra impresa e vince la seconda tappa del suo Giro d’Italia,il sardo arriva al traguardo con ben 2’25” dalla maglia rosa,che però sul traguardo del Sestriere può festeggiare la vittoria del suo secondo Giro d’Italia,ancora una volta senza vincere alcuna Tappa.