Grey’s Anatomy 13×20: “In the Air Tonight”

0
Fonte foto: screen da youtube

Abbiamo appena assistito al miglior episodio della tredicesima stagione, uno di quelli a cui non eravamo abituati da tempo.

Meredith e Nathan si trovano sullo stesso volo di linea per recarsi alla stessa conferenza, inconsapevoli del proprio destino. Per una serie di “sfortunati eventi” si ritrovano vicini di posto. Per la prima volta Meredith Grey, si lascia andare con il Dr. Riggs che dopo le parole di Arizona, capisce finalmente che il problema di Meredith è il non saper lasciare andare via Derek.

Il momento “la mia sorellina Lexie” ci ha fatto navigare nel mare desolato della malinconia e i flashback che rimandano all’incidente aereo ci hanno, per un attimo fatto rivivere il panico di quei momenti. Ma, è tutto ok, Meredith e Nathan sono sani e salvi, un po’ meno alcuni passeggeri del volo che hanno dovuto assistere.

E’ Nathan a mettere Meredith davanti all’evidenza, qualcosa che fino ad adesso nessuno aveva avuto il coraggio di confessare. Meredith ama ancora Derek, è normale. Lo amerà sempre e sarà sempre spaventata dal veder andar via le persone che gli sono attorno. Ma, questo non vuol dire che non possa iniziare da capo qualcosa con qualcuno, chissà magari in una stanza di hotel.

“Ma non ti do la mano”