Grey’s Anatomy 14×04 “Ain’t That a Kick in the Head”

0

C’è aria di ottimismo al Grey Sloan Memorial Hospital, dopo l’operazione al cervello di Amelia. La spensieratezza e l’ironia che i produttori dello show ci avevano promesso si avverte all’instante, anche quando consapevolmente tutti scelgono di ridere della pazzia da tumore di Amelia e non disperarsi, come invece sceglie di fare April.

Nathan Riggs è scomparso, dopo le raccomandazioni di Meredith, Nath non è corso da Megan, così come ci aspettavamo. Una chiamata però mette in chiaro le sue intenzioni, il Dr. Riggs è andato a prendere Faraq per portarlo da Megan, che ancora combatte con l’indecisione del suo rapporto con il suo ex.

Amelia sta bene, il tumore non è più nella sua testa e questo la porta a compiere una serie di comportamenti ossessivi, per primo il voler accertarsi a tutti i costi che nella sua testa non sia presente nessun problema fisiologico. E’ proprio lo specializzando De Luca a mettere la Shepherd davanti alla verità, Amelia ora è una nuova persona, con delle nuove decisioni da prendere, decisioni che non prevedono comportamenti strani o pazzie. Amelia sceglie di tornare a casa con Owen per scoprire se il suo matrimonio è stato scelto da lei o dal suo tumore.

Il rapporto fra Maggie e Jackson è evidentemente imbarazzante, Shonda probabilmente vorrà portarci ad un momento in cui i due si renderanno conto di essere molto più che semplici “fratelli”. Cosa ne pensate? Potranno mai essere una coppia?