Inter, continua la tradizione dei portieri made in Friuli: in arrivo Musso

0
Musso
Juan Agustin Musso, portiere argentino dell'Udinese. Fonte Wikimedia Commons

In principio fu Handanovic. E a giudicare dai risultati si potrebbe dire che il suo fortunato trasferimento dall’Udinese all’Inter fu foriero di ottime prestazioni e solide certezze. L’anno prossimo potrebbe invece toccare ad Juan Agustin Musso tentare la medesima sorte dello sloveno. Anche in questo caso, a giudicare dal suo avvio coi friulani, si potrebbe azzardare il prestigioso parallelo.

Juan Agustin Musso, estremo difensore argentino dell’Udinese, sta sempre più diventando l’oggetto del desiderio degli uomini di mercato nerazzurri. Scovato tra le fila del Racing Club di Buenos Aires ha raggiunto la squadra dei Pozzo a luglio 2018 in una operazione lampo da circa 1 milione di euro.

Subito lanciato tra i titolari, l’allora ventiquattrenne, ha saputo ripagare la fiducia dello staff tecnico con 29 presenze costellate da ottime giocate e tante promesse per il futuro. Le già otto presenze in questa stagione ne hanno confermato l’alto livello di performance e il sicuro avvenire anche al di fuori dei limiti nazionali. A dimostrazione di ciò vedasi la chiamata di Scaloni nella prestigiosa Selecciòn sudamericana.

L’Inter, in verità, aveva già da tempo messo gli occhi sul giovane talento della capitale argentina. Tuttavia è solo con la nuova programmazione tecnico-finanziaria della nuova stagione che potrà riuscire a portare a compimento la trattativa tanto inseguita. L’indiscrezione parte da un servizio giornalistico di SportMediaset che parla di intensi scambi di telefonate sull’asse Milano-Udine.

L’idea è quella di poter contare subito sui servigi dell’estremo difensore bianconero. Portarlo a Milano il prossimo giugno avrebbe un duplice e benefico effetto: fargli acquisire esperienza grazie alla esperta guida di Handanovic e trovarsi pronto quando gente più esperta come Padelli e Berni appenderanno i guantoni al chiodo.

Vuoi ricevere news sull’Inter direttamente sul tuo smartphone? Seguici sul nostro canale Telegram facendo click su questo link!