Inter, così è più facile: belle prestazioni in Champions attirano i top player

0
James Rodriguez, fonte Di Danilo Borges/copa2014.gov.br - http://www.copa2014.gov.br/pt-br/noticia/neymar-sofre-fratura-em-vertebra-e-esta-fora-da-copa-do-mundo, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=34140972
James Rodriguez, fonte Di Danilo Borges/copa2014.gov.br - http://www.copa2014.gov.br/pt-br/noticia/neymar-sofre-fratura-em-vertebra-e-esta-fora-da-copa-do-mundo, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=34140972

La regola è di quelle semplici da capire: se ottieni buoni risultati, soprattutto in Europa, l’appeal del club sale in maniera esponenziale tra chi lotta sempre per vincere. E l’Inter, con le sue ultime uscite sta ottenendo proprio gli effetti di questo motto così banale ma così veritiero. Non è un caso che dopo le ottime prestazioni in A e Champions già in tanti stiano iniziando a strizzare l’occhio alla squadra di Conte. Uno tra questi sarebbe addirittura il colombiano del Real: James Rodriguez.

Il fantasista dei “Cafeteros” è solo l’ultimo tra i giocatori di una certa levatura ad aver iniziato a seguire le gesta di Lukaku e compagni con interesse più che disinteressato. La sua stagione fin quì non è stata proprio esaltante. Le sue apparizioni sono il più delle volte centellinate e la titolarità nello schema dei blancos è sempre più a repentaglio. Se a questo si aggiunge che in 9 presenza è riuscito a mettere a segno solo un gol nel 4-2 del Real Madrid contro il Granada, il tutto inizia a prendere una piega ancora più triste.

Non è stato un caso che in estate il tecnico Zidane lo avesse già cordialmente invitato a cambiare aria. Ci aveva provato il Napoli ma con scarsissimo successo. Poi il reintegro (più per volere della proprietà che del tecnico) e adesso pare che si sia di nuovo punto e a capo. Il giocatore soffre il modulo e l’impiego in zone del campo poco adatte al suo stile.

Tutto ciò ha portato la società a riconsiderare le decisioni prese in estate ed ora sembra pronta a valutare eventuali offerte. Per prima si è presentata l’Arsenal che, con la sua proposta si è fermata poco sotto i 40 milioni di euro. Cessione sì, svendita proprio no e sondaggio rispedito al mittente. Ma c’è qualcosa in più.

Dall’entourage del giocatore si apprende che James stia considerando per il suo futuro solamente l’approdo in due società in grado di affascinarlo e in cui sentirsi ancora protagonista. Vale a dire il PSG e , per l’appunto, l’Inter. Qualora i nerazzurri riuscissero nell’ingrato compito di reperire i 50 milioni richiesti dal vulcanico Florentino Perez, allora l’affare verrebbe chiuso all’istante.