Inter, Gabigol al Flamengo per il diritto di prelazione sul talento Lincoln

0
Gabriel Barbosa, soprannominato Gabigol, fonte By Fernando Frazão/Agência Brasil - http://agenciabrasil.ebc.com.br/rio-2016/foto/2016-08/brasil-conquista-primeiro-ouro-olimpico-nos-penaltis, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50896501
Gabriel Barbosa, soprannominato Gabigol, fonte By Fernando Frazão/Agência Brasil - http://agenciabrasil.ebc.com.br/rio-2016/foto/2016-08/brasil-conquista-primeiro-ouro-olimpico-nos-penaltis, CC BY 3.0 br, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=50896501

Solo pochi giorni fa avevamo parlato della volontà del Flamengo di trasformare il prestito di Gabigol in un acquisto definitivo. Le parole del CEO dei carioca d’altronde non lasciavano adito a fraintendimenti e sembra che a Milano la notizia sia stata accolta più che favorevolmente. Marotta a giorni cercherà di delineare la exit strategy del ventitreenne brasiliano ma introducendo una particolare opzione sull’accordo di cessione.

L’Inter è da tempo sulle tracce di un giovane talento che milita proprio nella squadra di Rio: il diciottenne Lincoln. Sull’attaccante esterno di Serra in molti si sono espressi in termini entusiastici e pare che l’Inter sfrutterà l’occasione per strappare al club verdeoro un diritto di prelazione sul giocatore.


Lincoln, classe 2000, è da tutti indicati in patria come uno dei migliori prodotti dei vivai brasiliani. Già nel giro delle Nazionali di categoria da un triennio, è stato indicato da Don Balon come uno dei talenti più cristallini della sua generazione. In passato grandi club come Real Madrid e Manchester United si sono interessate decisamente a lui. Solo l’attuale politica della Lega Brasiliana ha evitato che il gioiello di Rio potesse lasciare il paese da minorenne.

Adesso per l’Inter si potrebbe aprire una possibilità più che concreta di poterlo opzionare in caso il club di appartenenza decidesse per l’addio. Il progetto è quello di riuscire a guadagnare almeno una ventina di milioni dalla cessione di Gabriel Barbosa e inserire sul contratto una postilla ad hoc per il genietto Lincoln.

…ma è giusto cederlo?

L’operazione potrebbe richiedere un po’ più di quanto preventivato ma negli ambienti nerazzurri sono già tutti convinti della futura fumata bianca. La buona riuscita delle trattative è tutta nei colpi di Gabigol che al Flamengo pare aver trovato finalmente la propria dimensione. I suoi numeri parlano chiaro: 15 gol e 4 assist in 14 match (un gol ogni 81′) sono statistiche da vero crack. Quasi viene da pensare che all’Inter servirebbe proprio uno come lui.