Isco può lasciare il Real, l’agente: “Gli piacerebbe un’esperienza all’estero”. Juve in pole

Il trequartista spagnolo pensa all'addio. I bianconeri sono alla finestra

0
Isco. Real Madrid, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=43902703
Isco. Real Madrid, fonte By Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=43902703

Quella in corso potrebbe essere l’ultima stagione con la maglia del Real Madrid per Francisco Isco. Il trequartista classe ’92 sta vivendo un periodo tutt’altro che semplice sotto la gestione Zidane e il contratto in scadenza nel 2022 getta più di qualche ombra sulla permanenza a Madrid.

Isco sta faticando a trovare spazio e i numeri lo dimostrano: 7 presenze per un totale di soli 285 minuti giocati. Troppo poco per un giocatore dalle sue qualità e abituato a giocare con continuità.

A confermare la possibilità di lasciare Madrid ci ha pensato direttamente il suo agente intervenuto nel corso della trasmissione spagnola “El Larguero“:

“Ad Isco piacerebbe una nuova avventura all’estero. Al momento non abbiamo alcun contatto ufficiale e rimanere al Real non sarebbe comunque un problema”. Queste le parole di Paco Alarcor, padre e procuratore dello spagnolo.

Sulle tracce del giocatore c’è la Juventus, Pirlo apprezza moltissimo le qualità del trequartista e la società potrebbe venirgli incontro. Le cifre dell’affare non sono elevate, per strappare il sì del Real potrebbe bastare un’offerta sui 20 milioni di euro.