Juventus, rivoluzione in difesa: Rugani e Benatia verso l’addio, Boateng e Cancelo gli obiettivi

0
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969
Vecchio logo Juventus, fonteDi Titanium86 - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17594969

Sarà una Juventus completamente nuova quella che vedremo nella prossima stagione, i bianconeri rivoluzioneranno ogni reparto, a partire dalla difesa, che ha già visto gli addii di Lichtsteiner e Asamoah e l’approdo di Spinazzola e Caldara.

A dire addio ai bianconeri potrebbero essere altri due difensori: Daniele Rugani e Medhi Benatia. Il centrale ex Empoli è un pallino di Maurizio Sarri, che a breve potrebbe sedersi sulla panchina del Chelsea ed è pronto a convincere il giocatore a trasferirsi in Premier. La Juve valuta il cartellino sui 40 milioni di euro.

Sul piede di partenza anche Benatia, il marocchino ha già fatto sapere tramite i suoi agenti che vorrebbe cambiare aria ed è alla ricerca di una nuova sistemazione, al momento in pole c’è il Marsiglia di Rudi Garcia.

Per rimpiazzare i partenti Marotta è pronto a tentare l’assalto a Jerome Boateng del Bayern Monaco e Joao Cancelo del Valencia. Boateng è in rotta con i bavaresi, la Juve ha già offerto un prestito con diritto di riscatto a 25 milioni, i tedeschi vogliono almeno l’obbligo a 30 milioni.

Alta anche la richiesta del Valencia per il terzino, gli spagnoli chiedono 40 milioni di euro. La ha già il ‘si’ del giocatore ed è pronta ad inserire contropartite tecniche per abbassare le pretese, il club spagnolo accoglierebbe a braccia aperte Marko Pjaca.