Kent al comando già nelle FP1 della Moto3 ad Assen

0

Con i nuvoloni minacciosi, tipici dell’Olanda, la classe cadetta è scesa in pista questa mattina per aprire il GP d’Olanda.

Kent continua la sua scia di dominio anche nel primo turno di prove libere nel circuito di Assen nella Moto3.

Con un tempo incredibile di 1’42”362 il pilota inglese ha preceduto di oltre sei decimi Romano Fenati e Jorge Navarro, fedeli compagni di podio in questa prima sessione di libere.

Ottima quarta posizione per Fabio Quartararo con Vazquez, Bastianini e Oliveira al seguito. Locatelli, McPhee e Masbou completano la top10.

Questa mattina sono parsi subito a loro agio Fenati e Bastianini, al comando per diverse tornate prima che Kent imponesse un ritmo inavvicinabile per tutti i suoi colleghi.

Anche per Quartararo sembra essere un circuito amico questo di Assen come per Martin, tredicesimo, e Antonelli, quindicesimo.

Matteo Ferrari non inizia al meglio la sessione con una caduta fortunatamente senza conseguenze, poco dopo anche la wild card Hanus scivola senza riportare danni fisici.

I due piloti non sono stati i soli a pagare il prezzo del clima freddo di Assen: Migno e Suzuki sono protagonisti di una caduta a poca distanza una dall’altra.

Francesco Bagnaia chiude al ventunesimo posto con Tonucci e Migno in ventisettesima e ventottesima posizione.

Ferrari chiude in trentaduesima posizione e, alla fine della sessione, viene inquadrato nuovamente a piedi: non è chiaro se sia nuovamente scivolato o se si sia presentato un problema tecnico.

Manzi, ultimo degli italiani, chiude in trentaquattresima posizione la sua prima volta in cui scende nella Cattedrale, dietro di lui completano la classifica tempi le due wild card Boerboom e Hanus.

Oggi pomeriggio, dalle 13.05, il via al secondo turno di prove libere dove i piloti inizieranno a imbastire il lavoro per la gara sperando sempre che rimanga il pallido sole che ogni tanto ha fatto capolino tra le nuvole.