Kristina Cohen accusa di stupro Ed Westwick. Lui risponde

0
Ed Westwick (foto dal profilo facebook dell'attore)

Il caso Weinstein ha aperto un vero e proprio vaso di pandora. Sono sempre di più le attrici che denunciano le violenze subite nel mondo del lavoro. Ieri è venuta fuori una nuova denuncia, questa volta è l’attrice Kristina Cohen a parlare.

La ragazza tramite un lunghissimo post su Facebook, denuncia la violenza subita ai suoi danni, tre anni fa. La star interprete di Chuck Bass, Ed Westwick è accusato dalla Cohen di violenza. L’attrice, Kristina Cohen racconta di una sera in cui fu invitata a cena a casa insieme al fidanzato produttore e venne violentata.

Il post dell’attrice è chiaro e forte. Al suo interno viene meticolosamente descritto l’atto.

Dopo un silenzio iniziale, ha ora deciso di dire la sua Ed Westwick.

“Non conosco questa donna. Non mi sono mai imposto in alcun modo o su nessuna donna. Certamente non ho mai commesso uno stupro.”

L’attore di Gossip Girl, ha disabilitato i commenti sul suo profilo Instagram per evitare qualsiasi tipo di dibattito sotto l’immagine.

Attendiamo il riscontro di Kristina Cohen. La Cohen sicuramente approfondirà le forti dichiarazioni con delle prove. Le parole della ragazza sono infatti molto dure, che non lasciano sicuramente scampo a equivoci.

Niente ci fa pensare che la donna stia mentendo. Anche perché, mentire su una questione così delicata sarebbe da stupidi.

Ed, nelle ore seguenti alla dichiarazione dell’attrice non ha dato segnali di replica, l’unico post è quello postato sui suoi social. L’uomo è molto apprezzato tra le ragazze, se quanto detto da Kristina Cohen è vero, si è giocato sia la carriera che l’amore delle sue fan.

Tutti gli uomini accusati in questi mesi di violenza, hanno non solo perso l’affetto dei suoi cari, come nel caso di Weinstein, ma anche le loro brillanti carriere.

Oggigiorno, la donna è sempre più lontana dalla libertà. Ricordiamo che quello trapelato in questi mesi non è nulla di nuovo. Molte delle donne comuni, ogni giorno vengono molestate e violate sia nel mondo del lavoro sia al di fuori.