La Ghost Town lucana: Craco Vecchia

0

Oggi parleremo di un itinerario Urbex (abbreviazione di urban exploration), che consiste nell’esplorare luoghi abbandonati, Ghost Town, Fabbriche chiuse, Chiese abbandonate, luoghi ricchi di fascino, luoghi in cui il tempo sembra essersi cristallizzato.

Su Instagram, Facebook nascono sempre più pagine dedicate a questo fenomeno, una delle più interessanti  che vi invito a seguire è Urbex Campania 

Vi portiamo a Craco Vecchia, la Ghost Town in provincia di Matera, a causa di una frana di vaste proporzioni, nel 1963, fu evacuata e l’abitato trasferito a valle, in località Craco Peschiera.

Oggi grazie all’ausilio di guide esperte è possibile visitare Craco Vecchia in assoluta sicurezza, la visita dura circa 1 ora, si è condotti alla scoperta della Torre Normanna, della Chiesa di San Nicola dove il sole trapela nel fondo come un pugno di luce che bacia l’altare in segno di speranza , di grande fascino gli splendidi panorami “lunari” sui Calanchi Lucani.

A Craco capiterà di sentirsi dentro un tempo diverso, nel decadimento di questa cittadina Lucana, gli anni passano e come sugli uomini lasciano le rughe, lasciano crepe nei palazzi, ed è proprio in quelle crepe che si annida la magia di Craco.

La speranza di chi con tenacia ha recuperato questo Borgo che è viva fonte di ispirazione per visitatori, artisti e registi cinematografici, basti pensare al capolavoro di Mel Gibson “la Passione di Cristo”, nella Ghost Town è stata girata la scena dell’impiccagione di Giuda.

Continuate a seguirci, Vi condurremo in luoghi affascinanti ricchi di Storia e Storie, lontani dai soliti giri turistici, esploreremo borghi, intervisteremo persone , parleremo di prodotti, di cultura, di posti “minori” ma autentici e nobili.

Giovanni Amarone