La regione Marche inizia a prepararsi in vista del Natale

0
Natale
Foto presa da Wikimedia Commons

Il Natale è ormai quasi alle porte e nella regione Marche incominciano a essere allestiti i vari mercatini natalizi. Scopriamo insieme quali sono le tradizioni nelle varie province dell’entroterra marchigiano.

Ancona

Ad Ancona, capoluogo di regione, dal 23 novembre fino al 6 gennaio in Piazza del Plebiscito ci si potrà immergere in un’atmosfera magicamente natalizia. Dalle ore 9 alle 22, è possibile acquistare addobbi natalizi, dolci, bigiotteria artigianale e regali. Inoltre, è presente anche l’immancabile Babbo Natale.

Pesaro-Urbino

Nella provincia di Pesaro-Urbino si potrà assistere a “Candele e Candelera”, primo mercatino natalizio interamente dedicato alle fiammelle di cera, che si svolge nell’antico Borgo medievale di Candelara, vicino a Pesaro, nei giorni 25 e 26 novembre e poi 2, 3, 8, 9, 10, 16, 17 dicembre. Ci si immergerà in una fantastica atmosfera: ogni pomeriggio le luce elettriche saranno spente per circa quindici minuti e il borgo sarà illuminato unicamente dalla luce delle candele. Inoltre, è possibile fare acquisti di vario tipo e assistere a vari eventi e spettacoli.

Macerata

Nel centro storico di Macerata, invece, si svolge da circa ventotto anni il mercatino del Barattolo, dove sono presenti più di cento espositori che permetteranno di acquistare addobbi per la casa e per l’albero di Natale, presepi artigianali, abbigliamento vintage, bigiotteria e molto altro.
I mercatini verranno allestiti dal 3 dicembre.

Ascoli Piceno

Ad Ascoli Piceno, in Piazza Arringo, sarà allestito un Villaggio di Natale dal 2 dicembre fino al 7 gennaio. Non mancheranno le piste di ghiaccio per pattinare, gli spettacoli teatrali per bambini, i cantastorie e ovviamente Babbo Natale.