Lavabo in marmo: sì o no?

0

Scegliere il lavandino non è affatto una cosa semplice. Prima di tutto, sia che si tratti del lavandino della cucina o del bagno, sarà sicuramente usato di frequente, quindi le preferenze estetiche devono lasciare spazio alla funzionalità.

Se l’unico fattore di cui tenere conto fosse il design infatti, per il lavabo in marmo non ci sarebbero dubbi, la risposta sarebbe assolutamente sì! Questo materiale infatti è estremamente elegante, adatto al design minimal moderno e perfettamente abbinabile anche ad altri materiali, come il legno, con cui crea un contrasto davvero suggestivo. Dal punto di vista estetico, è quindi molto versatile e contribuisce a creare atmosfere rilassanti o di lusso.

Quale lavabo scegliere? I modelli più diffusi

Con il marmo è possibile realizzare diverse tipologie di lavabo. Esso è un elemento fortemente rappresentativo della qualità dell’intero bagno. La solidità e l’eleganza del lavabo si manifestano nelle sue tipologie più diffuse, che sono:

  • Da appoggio: a ciotola, rettangolare, quadrato o in altre forme, il lavandino da appoggio in marmo è un piacere per gli occhi. Scelto soprattutto da mettere in bagno, può essere caratterizzato da diversi colori e sfumature. Molto suggestivi i lavabi bianco venato. È sicuramente il modello che consente più personalizzazione possibile a seconda di quelli che sono i gusti e le richieste.
  • Sospeso: quelli più diffusi sono a forma rettangolare, ampi e spesso abbinati ad altri mobili con cui ricreano un interessante gioco geometrico e di contrasto se il mobile è in un altro materiale. La vasca integrata conferisce ancora più stile al lavabo, rendendolo molto più di un semplice elemento d’arredo ma un vero pezzo di design.
  • A incasso: questa scelta viene fatta quando si vuole creare uno stacco di texture o di colore con il resto del mobile. Infatti, è possibile realizzare la vasca in marmo ed integrarla sul mobile la cui superficie può essere sempre in marmo – ma di un altro colore – oppure di un materiale differente – ad esempio in legno.
  • Free-standing: di quelli citati, è certamente il modello più sofisticato. Parlando semplicemente di tipologia, il lavabo free-standing di per sé è comune nei bagni delle case ma interamente in marmo è meno diffuso poiché è più un elemento di design che un sanitario pratico e funzionale. Detto questo, se ne possono realizzare di varie forme e dimensioni, con base più o meno ampia, spessa o sottile. È anche possibile ordinare la base in un materiale e la vasca in un altro.

Lavandini in agglomerato di marmo Santamargherita

Con gli agglomerati in marmo Santamargherita puoi realizzare il piano lavabo dei tuoi sogni. Spazio alla personalizzazione di forme e colori per completare l’arredamento della tua casa come vuoi. Per quanto riguarda il bagno, puoi benissimo scegliere questo pregiato materiale anche per i rivestimenti alle pareti (anche della doccia), per i pavimenti e per il piano di appoggio del lavandino e del mobile bagno: il risultato finale sarà una sala da bagno dall’aspetto elegante e sofisticato. Inoltre, puoi giocare con l’abbinamento con altri materiali, per rispecchiare il più possibile lo stile che desideri. Dai un’occhiata alle nostre proposte e lasciati ispirare.