Milan-Napoli 0-4, le pagelle: è ancora Insigne il protagonista

0

Uno scontro quasi a senso unico quello di ieri tra Milan Napoli. Tante le azioni della squadra di Sarri e tante le azioni bloccate alla squadra di casa. Da un lato un Napoli aggressivo e motivato, dall’ altro un Milan disordinato che pare non ci sia sintonia nel proprio organico. Protagonista della serata Lorenzo Insigne che al di fuori dei due gol, conduce una partita da vero Top Player. Insomma per i napoletani è stata una partita mozzafiato mentre i tifosi rossoneri sono tornati a casa con un giustificato amaro in bocca, non era affatto ciò che si aspettava Mihajlovic. Il Milan nel bene o nel male è riuscito a tenere duro soltanto nel primo tempo ma ciò è comunque troppo poco.

 

MILAN

DIEGO LOPEZ 4,5: Disattento, ancora una raffica di gol subiti e ancora poco pronto su certe azioni.

MATTIA DE SCIGLIO 5: Anche lui sembra essere in balia delle onde, forse inizialmente sembrava carico ma forse si trattava di un fuoco di paglia.

CRISTIAN ZAPATA 4,5: E’ il responsabile del primo gol del Napoli, probabilmente, quello che ha caricato la squadra avversaria.

RODRIGO ELY 4: Il peggiore in campo, qualcuno si chiede perchè abbia giocato. Disattento e senza molta coordinazione è colui che ha fatto la differenza in maniera negativa.

LUCA ANTONELLI 5: Poco presente, un pò fiacco,  una partita che sicuramente non è da lui.

JURAJ KUCKA  6,5: Sembra essere l’ unico a voler che la squadra evitasse brutte figure, colui che cerca di salvare il salvabile.

RICCARDO MONTOLIVO 5: Anche lui sembra confuso e poco presente è tra quelli di cui ti sorprendi se gioca in questo modo quasi svogliato.

ANDREA BERTOLACCI 6,5: Cerca di fare il suo dovere ma i compagni non gli danno man forte, fa ciò che gli è possibile.

GIACOMO BONAVENTURA 5:  Poteva fare di meglio era nelle condizioni fisiche giuste e sul campo si è visto, poteva applicarsi un po in più per appoggiare la squadra.

LUIZ ADRAINO 4,5: Senza grinta e intraprendenza, pareva stesse ad attendere i compagni che chiaramente non c’ erano.

CARLOS BACCA 5,5: Ha messo la volontà, tanta anche, ma dietro di lui non c’ era nessuno a servirlo, nessuno a dargli appoggio. Isolato.

Napoli

JOSE’ REINA 6,5: Era attento, e quell’ unica parata che ha fatto è stata significativa.

ELSEID HYSAJ 6: Una buona prestazione la sua, a differenza delle altre partite ha convinto di più.

RAUL ALBIOL 6: Un pò lunatico, a volte gioca davvero bene altre invece sembra non sia neanche un giocatore che abbia fatto parte del Real Madrid.

KALIDOU KOULIBALY 7: E’ l’ asso della difesa e partita dopo partita dimostra di essere indispensabile per il Napoli.

FOUZI GHOULAM 6,5: Presente nel gioco, i suoi passaggi sono sempre precisi come la sua visione di gioco.

ALLAN 7,5: Un altro giocatore che migliora di partita in partita, un giocatore che sa dove trafilarti la palla e sa come segnare e farti segnare, lui l’ autore di uno dei quattro gol.

JORGINHO 6,5: E’ iperattivi, lo trovi sia in difesa che al centrocampo, il suo aiuto è indispensabile.

MAREK HAMISK 6: Il capitano del Napoli fa l’ indispensabile, segue l’ A B C del calcio senza nessuna esagerazione.

JOSE’ CALLEJON 5,5: Poteva fare davvero molto di più, poteva stare molto di più in gioco e poteva essere più incisivo,  l’ unico che ha sfigurato.

LORENZO INSIGNE 8,5: Il protagonista del match, l’ autore dei due fantastici gol.

GONZALO HIGUAIN 7: Come al solito la sua tecnica fa la differenza ma è anche colui che motiva, che si arrabbia e che ci mette tutto se stesso.