Napoli, Milik chiede 4 milioni annui per il rinnovo: ADL in disaccordo!

0
Arkadiusz Milik
Fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408548

Secondo l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, in casa Napoli continuano a tenere banco alcune questioni legate a dei rinnovi azzurri. In queste ore le trattative più calde sono quelle che interessano Arek Milik e Piotr Zielinski. I discordi che ruotano intorno ai due polacchi sono simili per alcuni punti di vista, come ad esempio il fattore “clausola rescissoria”.

Aurelio De Laurentiis infatti vorrebbe inserire nei nuovi contratti di entrambi i calciatori una clausola rescissoria, dando seguito quindi alla sua politica aziendale. Sia Milik e Zielinski però non sono propensi a tale decisione. L’inserimento della clausola però, secondo quanto filtra dal quotidiano sportivo italia, non sarebbe l’unico intoppo presente nella trattativa rinnovo.

Per Arkadiusz Milik in particolare vi sarebbe infatti anche un problema di natura economica. Il centravanti polacco guadagna al momento 2 milioni all’anno con la maglia del Napoli ed avrebbe richiesto alla dirigenza azzurra il doppio del proprio ingaggio nel prossimo contratto. La società invece reputa troppo alta la richiesta del calciatore ed ha proposto al proprio tesserato un nuovo ingaggio da 3 milioni annui.

Probabile quindi che il rinnovo avverrà con una cifra intermedia alle due rispettive richieste, andando a toccare quindi quota 3,5 milioni. Ovviamente, una volta risolta la questione ingaggio, vi sarà da sciogliere il già citato nodo relativo alla clausola rescissoria. Le parti comunque vanno avanti e lavorano senza sosta.