domenica, Luglio 14, 2024
HomeSportCalciomercatoNapoli, pronte ben 14 cessioni

Napoli, pronte ben 14 cessioni

Il Napoli sarebbe pronto alla rifondazione per la prossima stagione. I partenopei, infatti, potrebbero fare ben 14 cessioni nella prossima sessione estiva di calciomercato

Il Napoli pondera tante cessioni e una rifondazione della squadra per la prossima stagione. Gli azzurri vogliono rinnovare una squadra che dopo la vittoria dello scudetto si è ritrovata a perdersi totalmente e per farlo serviranno nuovi interpreti. Si deve ripartire da alcuni dei capisaldi di questa rosa, vendendo alcuni dei campioni per ripartire da zero.

Uno di questi è Victor Osimhen, che sembrerebbe essere il primo sacrificato per fare un mercato faraonico. Il suo cartellino potrebbe pesare oro sull’altare di mercato e il Napoli ne trarrebbe enormi vantaggi anche in entrata.

Cammaroto sulla questione

A parlarne ecco Emanuele Cammaroto, che ha digitato le seguenti parole durante il suo editoriale: “Tra calciatori in rosa e altri in prestito sono in 13-14 ad avere la valigia in mano e il club partenopeo ha la ferma convinzione di poter realizzare una cifra pesantissima
sulla quale rifondare la squadra. Con i 130 milioni virtualmente in cassa di Osimhen (poco cambia che poi a pagarli Psg o Chelsea), De Laurentiis potrà permettersi di ammortizzare anche la possibile o probabile perdita del posto Champions, e a quelle maxi-somma si aggiungeranno i soldi che verranno ricavati dalle partenze dei vari Meret, Ostigard, Simeone, Raspadori e quelle dei rientranti Zanoli, Zerbin e Folorunsho (su quale c’è una
riflessione in corso ma sembra pravelere l’idea di realizzare una plusvalenza
importante), mentre Lindstrom potrebbe andare in prestito per non svalutare l’investimento”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME