Napoli, si lavora alla cessione di Kalidou Koulibaly: le cifre

0
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166
Koulibaly, difensore del Napoli, fonte Di Dariolucky - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=46780166

Il calciomercato è ormai diventato l’argomento di maggior tendenza. In casa Napoli, in particolare, i tifosi si aspettano altri grandi colpi dopo che il presidente Aurelio De Laurentiis ha messo a segno l’acquisto di Victor Osimhen.

Quest’ultimo è arrivato in Campania per una cifra molto importante, 70 milioni di euro più altri 10 milioni di bonus.

Per il momento, però, il mercato in entrata del Napoli sembra essersi fermato. Prima di iniziare ad acquistare altri calciatori, la società deve vendere alcuni dei suoi giocatori per fare cassa.

Secondo le ultime indiscrezioni, Aurelio De Laurentiis sarebbe in trattativa con il Manchester City per il trasferimento di Kalidou Koulibaly. Il centrale azzurro avrebbe già trovato l’accordo con il club guidato da Pep Guardiola sulla base di un ingaggio di quasi 10 milioni di euro a stagione. Una cifra importante che ha portato il calciatore a dire sì al club inglese.

Con il Napoli, invece, l’accordo non è stato ancora raggiunto. Per la cessione, la dirigenza partenopea chiede come minimo 90 milioni di euro, mentre Guardiola si è fermato a 70 milioni. Inoltre, secondo le ultime indiscrezioni, il Manchester City avrebbe presentato anche un’offerta milionaria più uno scambio intorno ai 40/50 milioni di euro, includendo Otamendi e Zinchenko.