Napoli, un azzurro rimane col muso lungo: aveva già disdetto l’affitto della casa

0
Hysaj Napoli
Hysaj

Oggi chiude il calciomercato estivo. Dopo due mesi dall’apertura, le squadre italiane hanno modificato le proprie rose al fine di renderle competitive per la stagione che si concluderà il prossimo maggio 2020. Tra i club più attivi vi è stato sicuramente il Napoli di Aurelio De Laurentiis, con ben cinque colpi messi a segno: Giovanni Di Lorenzo, Kostas Manolas, Elif Elmas, Hirving Lozano e Fernando Llorente.

Nonostante il mercato da 8 in pagella, i tifosi azzurri non sono molto soddisfatti della campagna estiva condotta da parte della dirigenza azzurra. Si aspettavano, infatti, un ultimo sforzo, un grande colpo per infiammare la piazza: James Rodriguez o Mauro Icardi.

La SSC Napoli, inoltre, ha condotto un grande mercato anche per quel che riguarda le cessioni. Grazie a Cristiano Giuntoli, infatti, sono stati ceduti quasi tutti gli esuberi presenti nella rosa partenopea.

Chi non è riuscito ad accasarsi ad una nuova squadra è Elseid Hysaj. Il giocatore, infatti, come rivela l’edizione odierna de Il Mattino, era talmente sicuro di andare via che ha perfino disdetto l’affitto per la casa. Il giocatore, infatti, era in trattativa con il Valencia e l’accordo era stato praticamente trovato. Le distanze tra Valencia e Napoli sul prezzo del cartellino, però, hanno fatto saltare tutto.

Il terzino albanese, quindi, rimarrà a Napoli almeno fino a gennaio con il muso lungo, quasi da separato in casa. Il giocatore, infatti, non è felice della situazione che si è creato intorno a lui e avrebbe preferito andare via dalla città partenopea il prima possibile.