Nuovo DPCM, Conte punta a salvare il Natale anche nelle attuali zone rosse

0
Fonte: Google Contrassegnate per essere riutilizzate

La Campania è sicuramente una delle regioni con il maggior numero di contagi da Coronavirus di questa seconda ondata. Per questo motivo, il Ministro Roberto Speranza è stato costretto a dichiarare la zona rossa per due settimane.

Nonostante ciò, secondo le ultime indiscrezioni, il prossimo decreto dovrebbe essere una boccata d’ossigeno anche per tutte quelle regioni che attualmente si trovano in zona rossa e che prevedono la chiusura di numerose attività.

Nel nuovo DPCM che sta studiando il Governo, vi dovrebbero essere diverse misure ‘salva Natale‘. L’intenzione di Conte, infatti, è consentire diverse aperture, dai ristoranti ai bar, passando per tutti i negozi al dettaglio, al fine di aumentare il fatturato durante il mese più importante dell’anno.

Nelle strade di maggior afflusso vi potrebbero essere ingressi contingentati, così come accade già ora all’interno dei negozi. Nessuna speranza di riapertura, invece, come rivelato dal ministro Spadafora, per palestre e piscine: “Non esistono le condizioni sanitarie per prevedere a dicembre riaperture per quanto riguarda lo sport. Credo che tutte le realtà che abbiamo chiuso nell’ultimo Dpcm, non solo palestre e piscine, resteranno ancora chiuse”.

Il Governo Conte potrebbe annunciare il decreto già nei prossimi giorni e dovrebbe avere validità dal prossimo 4 dicembre, ovvero il giorno in cui scadrà l’ultimo DPCM pubblicato in Gazzetta Ufficiale.