Olivia Cooke fa una promessa sul prequel di “Game of Thrones”, “House of the Dragon”

0
olivia-cooke-attrice
Olivia Cooke. Fonte wikimedia commons

Olivia Cooke fa parte del cast dell’atteso prequel di Game of Thrones, House of the Dragon.

L’attrice britannica conosciuta principalmente per il suo ruolo nella pellicola horror Ouija e nella serie Bates Motel, è entusiasta del progetto.

Nonostante ciò la Cooke ha assicurato che il prequel differirà dalla serie originale per quanto riguarda la violenza nei confronti dei personaggi femminili.

L’attrice ha dichiarato che in House of the Dragon non vi sarà violenza gratuita nei confronti delle donne.

Le parole di Olivia Cooke al giornale The Telegraph:

“Non mi sentirei a mio agio a far parte di qualsiasi cosa che utilizzi violenza gratuita nei confronti delle donne, con l’unico scopo di scioccare gli spettatori e attirarli. Sono stata molto fortunata nell’aver avuto l’opportunità di leggere il copione del prequel prima di firmare ed è molto diverso dalle prime stagioni di Game of Thrones. Non penso che includerebbero cose del genere in questo momento”.

L’attrice non è l’unica a pensarla in questo modo. Gli stessi fan dello show si erano più volte dichiarati contrari alla presenza di così tante scene di violenza nei confronti dei personaggi femminili. Inoltre Emilia Clarke, uno dei volti più noti dello show, aveva rivelato che agli uomini veniva dato un trattamento diverso sul set e di non essersi sentita sempre a suo agio.