venerdì, Giugno 14, 2024
HomeCronacaProcesso 'Ndrangheta, Iaquinta cita Marchisio e Bonucci come testimoni

Processo ‘Ndrangheta, Iaquinta cita Marchisio e Bonucci come testimoni

Nel processo che si sta celebrando a Bologna dopo l’operazione Aemilia, nella quale il padre dell’ex calciatore della Juventus Vincenzo Iaquinta fu arrestato per e poi scarcerato per mancanza di prove dall’accusa di associazione per delinquere, quest’oggi si è recato al Tribunale della città felsinea per depositare la lista dei testimoni che dovranno essere ascoltati.

Secondo la Gazzetta di Reggio Emilia, nella suddetta lista sono presenti anche i calciatori bianconeri Marchisio e Bonucci, chiamati a testimoniare per i fatti relativi alla commercialista bolognese Roberta Tattini, la quale sostiene di aver incontrato Giuseppe Iaquinta e il figlio per discutere su come riciclare una cospicua somma di denaro.

Iaquinta sostiene tuttora di non aver mai partecipato all’incontro incriminato, ma dice di aver partecipato al matrimonio di Bonucci svoltosi a Siena il 18 giugno 2011 e poi di essere tornato a casa il giorno successivo con Marchisio. Circostanze che i bianconeri sono chiamati a chiarire dinanzi alla corte del processo Aemilia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME