sabato, Maggio 25, 2024
HomeCronacaRieti, arrestato infermiere 37enne

Rieti, arrestato infermiere 37enne

Arrestato infermiere 37 enne in servizio all’Ospedale De Lellis, dai carabinieri del reparto operativo, coordinati dal pm Rocco Maruotti, su ordine del gip del tribunale di Rieti, per calunnia e detenzione di sostanze stupefacenti. La vicenda era partita lo scorso dicembre, in seguito all’invio di un sms anonimo inviato ai carabinieri del comando provinciale di Rieti, annunciando la presenza di sostanze stupefacenti all’interno di un’auto, una Wv Golf.La Pattuglia di carabinieri, dopo aver perquisito l’auto, hanno ritrovato all’interno del vano della ruota di scorta, 11 grammi circa di stupefacente del tipo marijuana, suddivisa in dosi.Posta sotto sequestro l’auto e fu sottoposto ad interrogatorio un altro giovane infermiere che lavorava all’interno dello stesso reparto del 37 enne arrestato. Il giovane negò di essere proprietario di quelle dosi, e che, probabilmente, era stato incastrato da un altro collega.Dalle indagini è emerso un rapporto poco stabile: sono emerse forti divergenze tra i due colleghi, sia per quanto riguarda i turni a lavoro, sia perché entrambi, col contratto a tempo determinato, avevano l’obiettivo di raggiungere la stabilizzazione del posto.Gli investigatori hanno cosi cominciato a credere a questa ipotesi investigando sul 37enne, finito oggi in manette, con il conseguente scagionamento del collega “truffato”. A incastrarlo sono stati i filmati registrati dalle telecamere dell’ospedale e un’analisi dei tabulati telefonici. Era stato proprio il 37enne a nascondere la droga nell’auto del suo collega e a inviare il messaggio anonimo al comando provinciale. Da un’attenta ricostruzione è emerso che il 37 enne aveva premeditato il tutto, con l’obiettivo di mettere in cattiva luce il collega ed essere messo, successivamente, in risalto lui.

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME