Torino, nessuna sorpresa nel derby con la Juve

La Juventus vince nettamente per 4-1 contro il Torino, ma i granata hanno qualcosa da recriminare su un gol annullato a Maxi Lopez.

0

Il Torino è uscito sconfitto pesantemente dal derby giocato contro la Juventus oggi pomeriggio: il 4-1 maturato lascia i tifosi granata sicuramente delusi ma la squadra di Ventura non poteva fare meglio contro un avversario nettamente più forte come la Juve. Dopo la sconfitta rimediata a Monaco di Baviera in Champions League, i più maliziosi pensavano che oggi i bianconeri avrebbero potuto patire la demoralizzazione per l’uscita dalla massima competizione europea, e invece alla Juventus sono bastati 45 minuti per portarsi in vantaggio sul Torino, prima grazie alla rete di Pogba al 33′ e poi con Khedira al 42′. La reazione del Torino si verifica solo nel secondo tempo: al 48′ è Belotti a segnare con freddezza il rigore procurato da Bruno Peres; pochi minuti dopo Maxi Lopez segna un gol regolare ma il guardalinee sbaglia nel giudicare la posizione dell’argentino e alza la bandierina che annulla clamorosamente la rete del pareggio. Al 63′ Morata chiude la virtualmente la partita con la rete del 3-1. Due gol sono troppi da recuperare anche per il miglior Torino, che anzi subisce la rete del 4-1 siglata ancora una volta dallo spagnolo ex Real Madrid. Sul finale di partita espulso Khedira per proteste, a testimonianza di un match che lascia strascichi di polemiche nei confronti dell’arbitraggio di Rizzoli.