Ve lo ricordate Schelotto? Sentite un po’…

0

Ezequiel Schelotto, giocatore italo-argentino che fino a poco tempo fa era senza squadra, ha da pochissimo firmato un contratto annuale con lo Sporting Lisbona, come annuncia il sito dei biancoverdi lusitani: Ezequiel Schelotto ha firmato un contratto con lo Sporting Lisbona fino alla fine di questa stagione agonistica e con un’opzione per altre tre stagioni. Per ora ci fermiamo qui, e relizziamo di essere davvero felici per il giocatore che ha anche vestito la maglia della nazionale italiana in 8 occasioni ( 7 u21 e 1 in nazionale maggiore). Schelotto aveva rescisso il contratto con l’Inter, sua ex squadra, senza trovare offerte nella sezione estiva. Ma il mercato degli svincolati tende a prolungarsi per altri mesi, ed è in pratica continuo per tutta la stagione. Tale situazione gli ha permesso si essere ingaggiato anche se nel pieno di Novembre dai portoghesi dello Sporting, che così trovano un compagno di stanza ad Alberto Aquilani, trasferitosi nella capitale iberica nella finestra del mercato estivo. Ma ora leggiamo la restante parte del comunicato ufficiale: con una clausola di risoluzione del valore di 45 milioni di euroEbbene si, il club pluricampione di Portogallo ha messo sulle testa di Schelotto una clausola rescissoria di ben 45 milioni di euro. Si, 45 lo ripetiamo, non è uno scherzo. Per quanto il giocatore in possesso del passaporto italiano dal 2009 possa effettivamente aver giocato anche ottime stagioni in Italia e sia ancora relativamente giovane (classe 1989), 45 milioni sembrano davvero una cifra spropositata, quasi ridicola. Inutile dire come il web si sia sbizzarrito per la questione, e i vari social siano stati presi d’assalto da frasi e immagini sfottò, a evidenziare come non solo noi consideriamo quanto meno “particolare” tale situazione.