Amici, nuovo provvedimento per le pulizie in casa: “Inammissibile”

I ragazzi sono stati ripresi nuovamente per la questione relativa alle pulizie in casa: Maria De Filippi furibonda

0
Amici
fonte wikipedia

L’ultima puntata di Amici 23, trasmessa il 26 novembre, è stata densa di polemiche ed emozioni. Tutti gli allievi della scuola sono stati nuovamente richiamati per la scarsa igiene nella loro casetta, con la produzione che, su indicazione dei ragazzi stessi, ha evidenziato tre allievi accusati di non adempiere ai propri doveri igienici: Mida, Holden e Ayle. Quando questi tre si sono alzati per rispondere alle accuse, le loro parole hanno provocato una reazione furiosa da parte di Maria De Filippi.

Maria De Filippi sbotta: “Inammissibile”

Come avviene ogni anno nel talent targato Mediaset, emerge una classe di allievi svogliata e con poca iniziativa per quanto riguarda l’igiene, e la produzione interviene con provvedimenti. In questo caso, i ragazzi erano stati già avvertiti in episodi precedenti, ma la produzione ha nuovamente ripreso a rimproverarli per la situazione disdicevole.

Nel video mostrato questa volta, la casetta appariva in condizioni pessime, e diversi allievi lamentavano la mancanza di impegno di alcuni compagni nel rispettare gli obblighi igienici. Tra i nominati, secondo quanto riferito dalla produzione, figurano Lil Jolie, accusata dai compagni di mancanza di ordine, Marisol, Mew, Petit e alcuni altri. Tuttavia, la produzione ha individuato in modo specifico i responsabili principali: Mida, Holden e Ayle, costretti così a rispondere alle accuse.

Holden ha preso la parola, affermando che, sebbene non sia particolarmente ordinato riguardo al suo letto e ai suoi effetti personali, non è responsabile di tutto ciò che è stato mostrato nel video. Tuttavia, il suo coach Rudy Zerbi non è stato concorde.

“Se tu non fai il tuo letto e lui lascia sporco in giro e quello così, ecco che si arriva a quello che abbiamo visto. So che sei bravo, ma se non sai rispettare le regole basilari del convivere, non mi lasci scelta: dammi la maglia, perché te la sospendo”, ha detto Rudy Zerbi.

Anche Mida e Ayle hanno cercato di difendersi, ma a quel punto è intervenuta la conduttrice: “Non è ammissibile quello che dite. Non provate a raccontare p****, perché vi vedo e so le cose. Non è ammissibile che una vostra compagna, Mew, veda quello che c’è sul tavolo e per lo schifo decida di non mangiare più. Non è ammissibile, ve lo ripeto. Poi, non è qualcosa di cui siete stati avvisati oggi, siete in questa scuola da due settimane e so che avevate deciso di organizzarvi con dei turni. Quindi, di cosa parlate?”.