Campania: sotto inchiesta rifiuti, appalti e filiali

0

Torna a far parlare di se la la procura di Napoli per l’enorme e ingente quantità di rifiuti che investe tutta la regione Campania.

Ieri nel casertano ha avuto luogo un grosso blitz per traffico di rifiuti e turbativa d’asta, tra gli indagati alcuni amministratori locali, manager e consulenti. Un lavoro portato avanti dai pm Maurizio Giordano, Gianfranco Scarfò e Fabrizio Vanorio, per merito delle accuse mosse dal boss pentito Nicola Schiavone, che grazie alle indagine svolte in accordo con la redazione di FanPage ha fatto luce sul sistema di contatti sospetti tra camorra e pubblica amministrazione.