Clamoroso Inter, per Lukaku i Reds chiedono il difensore-totem Skriniar

0
Skriniar, Inter, mercato
Skriniar in azione contro lo Zenith . Foto Wikipedia

Romelu Lukaku continua ad essere la dolce ossessione di Conte e Marotta in questi primi giorni del loro duumvirato all’Inter. Nonostante la presenza in rosa di Lautaro Martinez e Mauro Icardi e con il giallorosso Dzeko dato già per certo a Milano, pare che ci sia ancora bisogno di un ulteriore attaccante.

Conte è stato chiaro fin dal suo arrivo sotto la Madonnina. L’Inter che lui ha in mente sarà impenetrabile in difesa e implacabile in attacco. L’arrivo di Godin è, per il reparto difensivo, foriero di solidità ed esperienza, tuttavia, in avanti, si sente forte la mancanza di un ariete in grado di scardinare le retroguardie avversarie.

Sono settimane che i vertici nerazzurri sono segnalati in giro per l’Europa a stretto contatto con gli emissari del Manchester United dislocati nel continente. Prima Ausilio, poi Marotta, stanno cercando di trovare una difficile quadratura del cerchio, che forse in queste ore siamo pare arrivata ad una clamorosa svolta.

L’Inter aveva provato ad intavolare una trattativa sulle basi del passaggio dei suoi Perisic e Icardi ai “Red Devils” come moneta di scambio per il colosso belga. Gli inglesi, sulle prime si erano dimostrati possibilisti. Perisic era molto seguito dagli uomini di mercato dell’United.  Un po’ meno Icardi, sempre guardato con occhio sospetto a causa delle sue bizze da primadonna. Dopo una lunga fase preliminare, i vertici “reds” hanno fatto intendere che Lukaku si sarebbe mosso solo dietro pagamento in contanti del suo attuale valore di mercato: 80 milioni di euro.

Adesso pare che si sia arrivati alla definitiva svolta che potrebbe segnare il destino di uno dei perni della difesa interista. Dopo giorni di rilanci e contro proposte pare che il club di Solskjaer abbia fatto recapitare a Milano una curiosa proposta sblocca-trattativa. Lukaku sarà lasciato libero di andare solo se ad approdare a Manchester sarà il forte difensore centrale Milan Skriniar. Conte non vorrebbe rinunciare al suo baluardo in difesa,ma adesso è chiamato ad una scelta dai risvolti colossali. Chi sarà in ritiro con la squadra a Lugano a luglio?