domenica, Maggio 19, 2024
HomeEsclusiveESCLUSIVA- Daniel Greco:"I miei video nascono dalla mia voglia di esprimermi a...

ESCLUSIVA- Daniel Greco:”I miei video nascono dalla mia voglia di esprimermi a 360 gradi, dalla scrittura, al video recitato, alla parodia cantata “

In esclusiva per Dalynews24 Daniel Greco.

Ci racconti chi è Daniel Greco
Questa domanda pone già attenzione sul mio bipolarismo regalatomi dal mio ascendente gemelli dato che dovrò parlare in terza persona. Daniel è un ragazzo di 29 anni da 4 anni che ha iniziato a prepararsi per stare su un palco all’età di 17 anni. Torno in prima persona. Dopo il diploma ho fatto un falò coi libri e ho dedicato la mia vita alla mia chiamata spirituale: i filtri medjugorie per sembrare figo in foto. Scherzo.
Mi sono dedicato al canto, alla danza e alla recitazione. Mi sono diplomato al MAS di milano
(un’accademia per lo spettacolo) nel 2004 e da li ho mosso i primi passi nel mondo del teatro
partecipando ad alcuni musical, Winx power show (no, non ero una winx mio malgrado, ma uno dei 5 fidanzati) a We Will Rock you, Pirates, Il libro della giungla.
Sono stato corista di CD live su Rai 2, ho partecipato ad X factor 2008 nella squadra di Morgan, e tante altre cose più o meno di rilievo. Quasi due anni fa ho deciso per gioco di aprire una pagina facebook dove sfogare la mia ironia cinica attraverso video, parodie, scritti e chi più ne ha più ne metta. Ed eccomi qui…

Sei molto ironico, lo dimostrano i tuoi video parodia. Ci dici come è nata questo tipo di idea e dove prendi l’ispirazione?
Avendo studiato canto e lavorato come cantante per anni, diciamo che ho adattato la mia vocazione a questa nuova chiave di lettura ironica. Ci tengo a sottolineare che ogni cosa che vedete fatta da me, è pensata, scritta e strutturata da me me stesso medesimo, con tanto ammmmmmmore, fatica e dedizione. L’idea nasce dal volermi esprimere a 360 gradi, dalla scrittura, al video recitato, alla parodia cantata. Credo che sul web, purtroppo, manchi spesso il concetto di preparazione e molti diventano fenomeni per il semplice fatto di stare davanti ad un telefonino a sbraitare cose a caso. Io credo fermamente che la preparazione in ogni ambito della vita alla fine ripaghi, magari non nell’immediato, ma alla lunga si. Cerco di farmi spazio in questa giungla per poter vivere un giorno della mia creatività,anche se non nascondo che oggi, è molto dura.

Hai molti tatuaggi, ce n’è uno a cui sei legato maggiormente?
Amo i tatuaggi, c’è ancora tanto pregiudizio verso chi decide di decorare il suo corpo come meglio crede, ma io amo ogni mio singolo tatuaggio e non sono uno di quelli che deve attribuire un significato forzato ad ogni cosa che si è fatto tatuare. Molte le ho fatte semplicemente per la loro bellezza estetica, a chi cerca il significato di ogni mio tatuaggio come se dovesse essere un obbligo, io rispondo: IL SIGNIFICATO è LA LORO BELLEZZA. (Per me ovviamente)
Però se dovessi sceglierne uno che mi serve spesso come reminder, direi che la scritta FIGHTER cheho sul petto mi ricorda sempre di non mollare, e credetemi che tra alti e bassi devo rileggerla spesso.

Quali sono le tue passioni?
Cantare. La Musica. Sono un divoratore di musica, sempre informato sui mercati internazionali, sulle nuove uscite, ho un data base mentale di canzoni infinito. Cinema, divoro film, mi appasiono delle premiazioni e guardo tutti i film candidati per capire realmente chi si merita un Oscar o un Golden Globe. Il sushi, sono uno dei pochi eretici in Italia a preferire il sushi alla Pizza. Blocca, elimina, Houston abbiamo un problema…

Che rapporto hai con i social network?
AMORE, perchè mi permettono ogni giorno di rapportarmi con persone che altrimenti non avrei mai conosciuto. Il fatto di poter alleggerire un momento della vita di qualcuno con una risata, attraverso un mio video, una mia story di instagram o altro, mi rende orgoglioso e mi motiva ad andare avanti nonostante io debba fare i conti quotidianamente con mercenari che vendono sogni, aria fritta e mai solide realtà. ODIO, odio perchè ogni giorno sui social, c’è questa esigenza di dover dire la propria opinione su ogni cosa. Le persone pensano di conoscerti perchè ti seguono su FB o instagram, si sentono quindi in dovere di decidere cosa dovresti fare, come lo dovresti fare, cosa dovresti dire o come lo dovresti dire. Ecco questa è una cosa che detesto, i professori del web, sempre pronti a vivisezionare quello che fanno gli altri e mai quello che fanno loro. Brutta categoria.

Una domanda che tutte le sue fan si chiedono, è single? quali caratteristiche deve avere la sua persona ideale?
Le mie “fan”, ammesso che ne abbia ahahaha, non se lo chiedono. Sanno che sono gay e hanno perso la speranza da tempo. Però sono tenere, hanno sempre una buona parola per me e sono libere da qualsiasi pregiudizio. La mia persona ideale non deve avere nessuna caratteristica. Non ho tempo per l’amore, l’amore ti rincoglionisce e ti fa perdere il focus dai tuoi obiettivi. Questo perchè quando mi innamoro divento peggio di una teen ager alla sua prima sindrome premestruale , inzio a disegnare i cuoricini sulle I cantando canzoni dei one direction. Meglio non mandare messaggi che svelino le caratteristiche che deve avere la mia persona ideale, sia mai che esista davvero. Non sono pronto. Ma tanto non esiste.

Quali sono i tuoi progetti futuri?
Se c’è una cosa che ho imparato dai social è non dire mai i tuoi progetti ad alta voce, perchè la nuvoletta del mainagioia è sempre dietro l’angolo pronta a piovere sulle cose belle che ti succedono. Posso dire che sto cercando di fare della mia creatività la mia professione, con fatica, dedizione e determinazione e che nonostante io non sia stato sempre fortunato e abbia incontrato tanti ciarlatani che mi promettevano oro, per poi darmi carbone, IO SONO ANCORA QUA….. EHHHHHHH GIà.!

Gallery Daniel Greco

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME