martedì, Luglio 16, 2024
HomeAttualitàM.E.R.L.O.T: l'intervista in occasione del nuovo singolo “Forse forse”

M.E.R.L.O.T: l’intervista in occasione del nuovo singolo “Forse forse”

Venerdì 17 novembre è uscito su tutte le piattaforme digitali e distribuito da ADA Music Italy, “Forse Forse”, il nuovo singolo di M.E.R.L.O.T, l’artista lucano da 30 milioni di streams che, dopo aver portato live i suoi successi sui palchi dei festival estivi italiani e aver recentemente collaborato con piazzabologna nel loro singolo “MADAME”, è pronto a tornare sulla scena con nuovo struggente brano. L’abbiamo contattato per conoscerlo meglio e fargli qualche domanda sul suo nuovo singolo.

Ciao! Innanzitutto come stai? Come ti senti dopo questa release che immagino sia complicata da gestire visto il contenuto molto intimo e personale. Raccontaci un po’
Diciamo che piano piano ci sto facendo l’abitudine, nel senso che so che la mia scrittura è come spogliarsi però è l’unico modo per comunicare quello che ho dentro e di conseguenza piano piano ho imparato a fregarmene del giudizio, se non si va nell’intimo non si può arrivare all’anima.

Il pezzo racconta di una storia finita e della nostalgia di quella persona, cos’è secondo te quella cosa che manca di più quando finisce un amore?
Secondo me le cose più piccole e stupide, quindi quelle cose quotidiane che succedevano con lei/lui. 

Raccontaci l’artwork di “Forse Forse”
L’idea è venuta a me e Pasquale Calluso, un mio amico fotografo. L’idea era proprio di riuscire a raffigurare quel momento in piena notte quando non riesci a dormire invaso da mille problemi. Non ho fatto nessun canvas proprio perché penso che la copertina sia perfetta così, con quei colori e quel mood.

Quali sono gli artisti e le artiste che stai ascoltando di più in questo periodo e che pensi possano aver influenzato la realizzazione del brano?
Ultimamente sono un po’ in fissa con Juke e infatti diciamo che la sua attitude è proprio quello del piano che si evolve come in “Forse forse”.

Prossimi step del tuo percorso artistico? Cosa dobbiamo aspettarci?
Tanta, tanta nuova musica in cantiere.



POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME