Intervista a Deborah Iurato: “Il cambiamento non mi spaventa più”

0
Fonte: immagina autorizzata alla pubblicazione da Red&Blue music relations

Deborah Iurato torna con “Ma cosa vuoi?” il suo nuovo singolo. Un brano che apre le porte ad un cambiamento più intimo e autobiografico nel percorso artistico della cantautrice vincitrice della tredicesima edizione di Amici. Una crescita personale che le sta permettendo di intraprendere un nuovo percorso fatto di consapevolezze e possibili traguardi rimasti in sospeso.

Ciao Deborah, per chi ancora non ti conosce, ci racconti chi sei con una frase? 

Sono una persona molto solare e allegra, amo quello che faccio e ogni giorno ci metto il cuore e la passione di sempre.

“Ci svegliamo tardi, facciamo sogni più grandi di noi” canti in “Supereroi”. Che sogni hai ancora da realizzare (musicalmente parlando)? 

Sicuramente tanti! Per il momento però voglio godermi e vivermi questo mio nuovo progetto e percorso cantautorale.

Ora concentriamoci sul nuovo singolo ” Ma cosa vuoi?”. La tua svolta personale, un cambiamento che non ti spaventa, come nasce il brano e cosa vuoi comunicare a chi lo ascolta. 

“Ma cosa vuoi?” nasce in un momento un po’ particolare per tutti noi, durante il lockdown ho iniziato a scrivere ed è stato lì che ho avuto modo di focalizzarmi a pieno sul mio nuovo progetto cantautorale. Il brano in sé parla del conflitto tra uomo e donna, un vero e proprio tira e molla in cui anche ci ascolta può rispecchiarsi. Mi piace pensare che nonostante i conflitti quotidiani quando si è davanti ad un vero sentimento tutto si supera, a volte bisogna perdersi per poi ritrovarsi.

“Non mi spaventa” dici nel testo in relazione a una storia ma… c’è qualcosa che ti spaventa più delle altre nel tuo percorso musicale?

La cosa che mi spaventa di più è cercare di essere qualcosa che non sei. Per me essere se stessi e l’arma vincente per essere felici! E io voglio essere “Felice e Contenta” proprio come nel mio nuovo singolo.

Una domanda che sicuramente ti faranno in tanti riguarda la tua partecipazione ad Amici. Quanto ti senti cambiata dalla vittoria di Amici ad oggi e cosa diresti alla Deborah di allora.

Amici è un programma che porterò per sempre nel mio cuore, ha fatto si che la mia passione più grande, oggi è diventata il mio lavoro. Sono già passati 6 anni e posso dire che durante questo tempo ho acquisito una maggiore consapevolezza e sicurezza di me stessa come donna, e di conseguenza artistica.

Fonte: immagina autorizzata alla pubblicazione da Red&Blue music relations
Quali sono le tue influenze musicali? I 3 album che ti hanno cambiato la vita? 

 Ho sempre ascoltato tanta musica anche di diverso genere. Sicuramente:

The Bodygurad – Whitney Houston

In You Wait – London Grammar

E Ritorno Da Te – Laura Pausini

Ormai intrapreso questo nuovo capitolo introspettivo, cosa dobbiamo aspettarci dai tuoi progetti futuri?  

Sto lavorando molto al mio nuovo progetto, tutto sta nascendo pian piano come fosse un puzzle. Sto cercando di concentrare tutte le mie energie raccontando con semplicità tutto ciò che vivo quotidianamente facendo si che vengano fuori tutte le sfaccettature del mio essere e vorrei che questo arrivasse nella maniera più spontanea possibile. Il resto verrà da sé.

Deborah Iurato – Ma cosa vuoi?