sabato, Maggio 18, 2024
HomeSpettacoloTVGame of Thrones: il “no” dell’HBO alla proposta di Martin

Game of Thrones: il “no” dell’HBO alla proposta di Martin

Sebbene Game of Thrones sia giunto al termine, ancora oggi si parla della serie tv. George R.R. Martin, lo scrittore della saga letteraria da cui è tratta la serie, sta rilasciando varie interviste.

Una di queste è stata a Dublino durante la Dublin 2019: An Irish WorldCon, la convention mondiale della fantascenza a Dublino. Martin, alla rivista irlandese JOE, ha rilasciato fare indiscrezioni. Tra le tante, è saltata fuori la sua proposta all’HBO di una nuova versione di GOT.

La proposta è nata dalla volontà di George di scrivere dal punto di vista di quei personaggi coinvolti nelle varie situazioni, ma rimasti sullo sfondo.

“Nello scrivere certe scene mi sono trovato spesso a pensare alle altre persone che rimangono sullo sfondo, a farmi domande su di loro. A cosa pensano? Come si sentono? Stanno per andare in battaglia. Ne sono entusiasti? Cosa è successo dopo? Come ha influito sulla loro vita?”

Così spiega Martin durante l’inervista, ammettendo di avere pronto anche il titolo: Spear Carriers. Prosegue poi:

“Ad esempio, vediamo il discorso di Tyrion prima della battaglia, ma invece di seguire lui nello scontro, seguiamo uno di quelli che lo stavano ascoltando. Che gli è successo? Ha perso una gamba, o qualcosa di simile? Cosa fa sua moglie dopo? Seguiamo una delle prostitute del bordello di Ditocorto. Com’è finita lì? Con chi va a letto e quali segreti può carpire per poi passarli a Ditocorto? Ci sono milioni di storie da raccontare.”

Sebbene Martin sia risultato entusiasta di questo progetto, l’HBO ha bocciato la proposta. La scelta del network è più che comprensibile visto i costi alti che l’ipotetica serie avrebbe avuto.

E se questo progetto ha ricevuto un “no”, non bisogna dimenticarsi del prequel di cui è stato già girato l’episodio pilota, Bloodmoon.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME