lunedì, Giugno 17, 2024
HomeCronacaCronaca esteraIl Presidente Egiziano grazie i due giornalisti di Al Jazeera

Il Presidente Egiziano grazie i due giornalisti di Al Jazeera

EgittoIl presidente egizianoAbdel Fatah al Sisi ha graziato i due giornalisti dell’emittente televisiva Al-Jazzera, cioè Mohamed Fahmy e Baher Mohamed. La grazia è prevista anche per gli altri cento politici in occasione della Festa del Sacrificio. Il Cairo aveva richiesto la grazia già il 29 agosto scorso per il primo di essi, e poi anche per il secondo e per gli altri loro tecnici con l’accusa di aver diffuso notizie fuorvianti e fallaci, di essere poi in combutta coi fratelli musulmani (considerati quali terroristi per la capitale egiziana); essi erano anche stati accusati di non possedere permessi per il lavoro nell’esercizio della professione in Egitto. C’era,tra questi inoltre, l’australiano Peter Greste, processato perché già estradato nel suo paese.

I tre giornalisti (si può riportare come “chicca”) sono stati difesi da Amal Clooney, moglie dell’attore George Clooney. Questo fa luce su un caso più di giustizia, allora, che di umanità forse, perché l’avvocato avrà sicuramente fatto valere i loro diritti in modo ineccepibile. E, d’altro canto, in queste situazioni, si parla spesso di legalità ancor prima che di umanità, anche se la Festa del sacrificio avrà fatto anch’essa il suo “corso”. Ma data la fama mondiale del difensore Amal Clooney si pensa che la situazione sia andata migliorando, forse, proprio anche grazie a questo, fattore non da poco, se si considera la forte eco del soggetto in questione, che è sicuramente tra le figure più importanti in questo periodo nel panorama estero ed internazionale. Clooney ha “tirato un brutto colpo” all’Egitto, e ancora una volta si noti come gli USA abbiano la meglio anche in casi di fama mondiale. D’altra parte, è ovvio, perché gli Stati Uniti ci comunicano sempre speranza di diritti e doveri da assolvere per gli altri paesi, se vogliamo essere obbiettivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME