Inter, Conte chiede aiuto:”Giocano sempre gli stessi, non sono tranquillo!”

0
Castrovilli
Beppe Marotta e Antonio Conte, a.d e allenatore dell'Inter. Fonte Youtube

La gara contro il Parma ha sicuramente lasciato l’amaro in bocca al mister nerazzurro Antonio Conte. La inaspettata battuta d’arresto della Juve contro il Lecce avrebbe potuto dare la possibilità all’Inter di ritornare a guardare tutti dall’alto dopo 3 giornate ad inseguire. Purtroppo però l’esito della gara non è stato favorevole ai meneghini che lasciano San Siro certi di aver sprecato l’ennesima, enorme occasione.

Conte si presenta ai microfoni del post-gara visibilmente infastidito. Non potrebbe essere altrimenti. La sua Inter, nonostante il possesso palla prolungato,  per lunghi tratti ha dovuto rincorrere un Parma apparso più fresco atleticamente e mentalmente.

D’altronde non poteva che essere così. Le tante gare ravvicinate hanno lasciato tante tossine da smaltire nei muscoli e nella mente dei giocatori nerazzurri. Inoltre, una situazione sempre più gravosa in infermeria costringe la formazione ad affrontare i ripetuti impegni sempre con gli stessi uomini. Il dato inizia a farsi preoccupante: nell’ultimo match l’Inter ha ripresentato in campo 9/11 della formazione vista contro il Borussia Dortmund.

Il grido di aiuto

E’ stata la terza partita in sei giorni, bene o male stanno giocando gli stessi per via di piccoli o grandi problemi. Avremo delle difficioltà, non sono sereno, non sono tranquillo da questo punto di vista”, una dichiarazione che suona più come una espressa richiesta di aiuto lanciata alla volta dei dirigenti interisti. I titolari non si discutono, ma ciò che più preoccupa il coach salentino è la assoluta mancanza di ricambi che non facciano rimpiangere troppo le prime scelte.

Certo, il periodo sembra non arridere troppo alla squadra milanese. Con le ultime defezioni di De Vrij e Asamoah salgono a sei le pedine fondamentali a cui bisogna rinunciare a causa di problemi fisici più o meno gravi. La questione della profondità della “rosa” si trascina da tempo in casa nerazzurra e Conte non può far altro che appellarsi a Marotta e co. affinchè intervengano al più presto. Di questo passo l’Inter rischia di dover dire addio ai traguardi stagionali con troppo anticipo. Nulla è ancora compromesso, ma se non ci saranno nuovi innesti il cammino si potrebbe complicare in maniera irreparabile.

Vuoi ricevere news dell’inter direttamente sul tuo smartphone? Segui il nostro canale Telegram facendo click su questo link!