Raffaella Carrà torna in Tv con “A raccontare comincia tu”

0

Qualche tempo fa fu annunciato il gran ritorno della cantante Raffaella Carrà in televisione.

E così è stato, la cantante è tornata con un nuovo programma appena sfornato da Rai 3. Questo è un adattamento italiano di un format spagnolo, e si chiama “A raccontare comincia tu”.

Lo scopo è quello di realizzare interviste a figure importanti dello spettacolo. La prima puntata è andata in onda giovedì 24 ottobre ed era concentrata su Renato Zero.

“Incontrare Renato Zero è stato molto difficile, perché siamo molto amici. Non voleva raccontare i suoi momenti difficili a Montagnola. Io come un punteruolo sono entrata nel suo mondo, che lui vuole dimenticare. Spero sia venuta bene la puntata…”.

Questo è quanto dichiara Raffaella Carrà a riguardo, citando anche in seguito le personalità pubbliche che hanno declinato l’offerta.

Tra queste Roberto Benigni, il quale non ha accettato perché convinto di non poter raggiungere insieme l’apice del programma Fantastico 1991, ma secondo la cantante semplicemente non voleva svelare dettagli sulla sua vita privata.

Poi vi è anche il Presidente Giuseppe Conte.

“Nella prima serie mi hanno proposto di intervistare il Presidente Giuseppe Conte. Mi sono chiesta cosa avrei potuto chiedergli. Ero un po’ in ansia, onestamente. Poi sono successi una serie di litigi politici, rimanda, rimanda ed è saltata. La verità è che non ero pronta”.

Infatti Raffaella Carrà ha ammesso che il suo più grande nemico per questo suo trionfante ritorno era l’ansia.

“La odio, ma ho l’ansia, come Fiorello. Spero che vada bene, anche perché le puntate ormai sono chiuse, non posso più farci nulla. Non sono abituata a questo”.

Fortunatamente i riscontri del programma sono più che positivi, sicuramente quanto basta per infondere coraggio alla famosa cantante.