Inter, per investire occorrono cessioni: assalto del Bayern su Hakimi

Il giocatore è fortemente voluto anche dall'Arsenal e dal Real

0
Hakimi con la maglia della nazionale marocchina, fonte Wikimedia Commons
Hakimi con la maglia della nazionale marocchina, fonte Wikimedia Commons

La stagione di Achraf Hakimi (22 anni), ex di Real Madrid e Borussia Dortmund, è stata davvero fantastica all’Inter, tanto che il giocatore si è affermato come uno dei punti cardine della rosa di Antonio Conte.

Tuttavia, la delicata situazione economica che vede protagonista la squadra nerazzurra e non solo, aggravata dalla pandemia del Coronavirus, potrebbe mettere a repentaglio la sua permanenza al Giuseppe Meazza.

Sicuramente il gruppo capitanato da Steven Zhang farà tutto ciò che è in suo potere per trattenere il giocatore, ma nel frattempo il Real Madrid rimane in attesa della sua evoluzione , mentre sempre Hakimi è già stato collegato in più di un’occasione all’Arsenal.

Secondo le informazioni raccolte da Sports World, Achraf avrebbe comunque un ammiratore non da poco nella Bundesliga: il Bayern Monaco. Effettivamente, uno dei compiti ancora in sospeso dei bavaresi sarà quello di migliorare il loro comparto difensivo.

Hakimi, che ha dimostrato di essere uno dei baluardi dei nerazzurri con un Conte con cui mantiene un eccellente rapporto professionale, si sente perfettamente a suo agio in Lombardia.

Tuttavia, sicuramente sarà più che lusingato dall’interesse crescente di un Bayern che ha dovuto dire addio da poco alla Champions League (ai quarti di finale) cedendo contro il Paris Saint-Germain.