Jeremy Wisten, ex talento del Manchester City, si è suicidato all’età di 17 anni

0
Manchester City, fonte Wikimedia Commons
Manchester City, fonte Wikimedia Commons

Un terribile lutto scuote il mondo del calcio. Come appreso da un comunicato ufficiale del Manchester City, è deceduto Jermey Wisten.

L’ex calciatore si era trasferito in Inghilterra qualche anno fa con il sogno di diventare calciatore, con il Manchester City che gli aveva offerto questa opportunità. Sono state ben quattro le stagioni vissute con la maglia giovanile del club inglese prima di rimanere svincolato.

Da qui la depressione che l’ha portato al suicidio alla giovane età di 17 anni. Questo il tweet del City che ha annunciato la scomparsa del ragazzo: “La famiglia del Manchester City è rattristata nell’apprendere della morte dell’ex giocatore dell’Academy Jeremy Wisten”.

“Inviamo le nostre più sentite condoglianze ai suoi amici e familiari. I nostri pensieri sono con te in questo momento difficile”. Le cause della sua morte ancora non sono state confermate“.

La notizia che ha scosso l’intero mondo del calcio. Wisten, infatti, era un giovane ragazzo con grandi qualità e aveva tutto il futuro davanti.