La moda è amorale o ci si impressiona per niente?

0
h&m

H&M fa infuriare la rete. La moda, a volte, non ha controllo o è la gente ad essere facilmente suggestionabile? In quest’ultimo periodo è facile dire che qualsiasi gesto può portare i pensieri della popolazione mondiale a idee folli, anche se sotto certi aspetti concreamente valide.

E allora, succede che il web si fa sentire e un’azienda molto importante come la low cost H&M è costretta a ritirare, da alcuni mercati, il proprio prodotto. Ma qual’è il motivo di gran clamore? La causa è una sciarpa/poncho che a molti sembra richiamare l’abito tipico della religione ebraica, il tallit, ovvero lo scialle che i fedeli utilizzano per pregare.

scialle h&m

L’azienda svedese ha creato, infatti, quest’ indumento a tinta beige con strisce nere. Le reazioni sui social sono state parecchie e tra queste figuravano tweet del genere: “Caro H&M, No, no, no. Ps. No!”. Pochi caratteri per poter esprimere il proprio disdegno verso uno dei colossi di moda più importanti. A tutte le proteste, H&M ha risposto attraverso un comunicato di scuse ufficiali, nel quale l’impresa ha tenuto a precisare che non si voleva offendere nessuno. Il contenuto era esattamente questo: “Siamo davvero dispiaciuti se con il nostro capo abbiamo offeso delle persone. Da noi chiunque è il benvenuto, e non abbiamo mai preso una posizione politica o religiosa. Non era nostra intenzione offendere nessuno. Le righe sono una delle tendenze di stagione ed è a questo che ci siamo ispirati”.

Tra i mercati, dal quale la sciarpa è stata ritirata c’è quello israeliano, anche perchè lo stock era abbastanza limitato, e tutto ciò si deve alle autorità locali. Un’episodio del genere, però, era accaduto nel 2014 dato che H&M ha ritirato dai propri negozi delle magliette estive, per uomo, poichè era disegnato un teschio nel mezzo di una Stella di David.

H&M