Laura Pausini: Successone del #SimiliDay con sorpresa a RTL

0

Il mondo intero è in fermento per il ritorno sulle scene musicali di Laura Pausini e, il 6 giugno scorso, l’Italia ha visto la marea del popolo “pausiniano” riversarsi nelle strade di Milano, Bari e Roma per celebrare il #SimiliDay cogliendo l’occasione di passare una giornata insieme tra fan e nel mentre acquistare i biglietti in prevendita del #SimiliTour del 2016 che toccherà gli stadi di Roma e Bari e nuovamente San Siro, terrà già consacrata dalla Pausini nel 2007 sotto il diluvio universale e con il sold out.

Laura Pausini è stata la prima donna della musica italiana a calcare un palco famoso come quello dello stadio milanese, entrando nella storia, tra le tante cose, anche per questo primato.

Nel 2016 la storia si ripeterà celebrando un album di inediti, già annunciato settimane fa, dal titolo “Simili”, in uscita questo autunno.

Si sa, nuovo disco vuol dire nuovo singolo, e Laura, a RTL, ha dato un’anteprima assoluta del provino del nuovo singolo che sentiremo a breve in radio.

Con il ritorno della Regina del Pop italiano iniziano ad arrivare le prime pagine dei giornali di tutto il mondo e, proprio domani, TV Sorrisi e Canzoni dedica la copertina del suo settimanale alla cantante romagnola svelando un’intervista esclusiva dove si parla di tutto: dagli impegni lavorativi all’amore più grande nella vita di Laura, la sua piccola Paola, motore di tutto quello che fa.

Da quando Laura è diventata mamma è “sparita” dai palchi per concentrarsi solo sulla piccola che ha aspettato per quasi vent’anni.

Per i 20 anni di carriera è arrivato il greatest hits, con un tour di 20 tappe tra cui Taormina che è diventato anche uno spettacolo televisivo.

Sull’estratto dell’intervista di TV Sorrisi e Canzoni si parla anche di questo, della possibilità di vedere la Pausini in uno show tutto suo che per ben due volte, di cui una replica, ha fatto abbattuto la concorrenza alzando a livelli da capogiro lo share.

Per ora si sa solo degli innumerevoli progetti della cantante romagnola ma in questi giorni l’impegno principale è la registrazione delle nuove canzoni che i fan non vedono l’ora di poter sentire.

“Simili”, al primo ascolto, sembra trattare un tema molto caro all’artista e che ad oggi è una piaga sociale: l’omofobia.

In 10 secondi è impossibile delineare una traccia chiara del nuovo disco ma trapela bene una cosa: la dolcezza.

Laura, con l’arrivi di Paola, ha mantenuto il suo stile romantico che cantava ne “La Solitudine” piuttosto che “Vivimi” a “Dove resto solo io”, non tralasciando la grinta di “Come se non fosse stato mai amore”, passando da “Primavera in anticipo” a “Se non te”.

Nel nuovo singolo, almeno per il promo, regna sovrana la dolcezza della voce della cantante che trasmette l’emozione unica di guardare negli occhi qualcuno e ritrovarsi in essi.

Grande attesa e fervore per l’ennesimo capolavoro della Pausini che, sicuramente, prima del disco preparerà i suoi fan a dovere con tante sorprese.