mercoledì, Aprile 17, 2024
HomeSportCalciol'Inter si gode Sommer, ma la dirigenza resta vigile per un suo...

l’Inter si gode Sommer, ma la dirigenza resta vigile per un suo giovane successore

La stagione calcistica 2023-2024 si sta rivelando una delle più emozionanti per l’Inter: il primo trofeo è stato vinto qualche settimana fa (Supercoppa italiana), ed ora si avvicina la sfida del derby d’Italia che potrebbe sancire il primato dei nerazzuri sui bianconeri in Serie A. e uno dei protagonisti indiscussi di questa avventura è Yann Sommer. Il portiere svizzero, con i suoi 35 anni, sta vivendo un momento d’oro sotto la guida dell’Inter, che si prepara ad affrontare anche l’Atlético Madrid negli ottavi di Champions League. Tuttavia, nonostante le sue brillanti prestazioni, il club milanese rimane vigile sul fronte dei portieri, considerando l’età avanzata di Sommer e le possibilità di rafforzare il reparto difensivo.

Yann Sommer è diventato un punto fermo nella formazione nerazzurra, con le sue parate decisive e la sua leadership indiscussa in campo. La sua esperienza e la sua capacità di mantenere la calma sotto pressione lo rendono uno dei migliori portieri della Serie A e oltre.

Tuttavia, nonostante l’eccezionale forma di Sommer, l’Inter è consapevole della necessità di guardare al futuro e di pianificare il proprio reparto dei portieri a lungo termine. In tal senso, Juan Musso dell’Atalanta è emerso come una possibile opzione interessante. Il portiere argentino, 6 anni più giovane di Sommer, è stato un pilastro per l’Atalanta, anche se ha perso il posto da titolare a favore del giovane Carnesecchi dalla 15ª giornata di Serie A.

La situazione di Musso, relegato in panchina nonostante il suo talento, ha sollevato speculazioni riguardo alla sua futura permanenza a Bergamo. L’Atalanta, consapevole del valore del suo portiere e delle possibilità di incassare una cifra considerevole, potrebbe valutare seriamente la possibilità di cederlo in estate. Si stima che il prezzo di Musso possa aggirarsi intorno ai 12 milioni di euro, anche se potrebbero essere considerati degli sconti dati anche alla luce della scadenza del contratto nel 2025.

L’Inter, dunque, potrebbe essere pronta a valutare un’offerta per Musso, considerandolo come un possibile successore di Sommer nel lungo termine. La giovinezza e il potenziale di Musso potrebbero rappresentare un investimento importante per il futuro del club milanese, pur riconoscendo l’importanza e la grandezza dell’attuale portiere.

Tuttavia, la decisione finale rimane nelle mani dei dirigenti dell’Inter, che dovranno valutare attentamente i pro e i contro di un possibile trasferimento di Musso e il futuro del reparto dei portieri nerazzurri. Ciò che è certo è che, con Sommer o senza di lui, l’Inter si prepara per le prossime sfide cruciali per la stagione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME