Esclusiva-Luca Parlato:” Indossare la maglia azzurra è un onore, rappresenti la tua Nazione e senti il dovere di fare il meglio sempre”

0
Luca Parlato

In esclusiva per Dailynews24 il canottiere italiano Luca Parlato.

Ci racconti chi è Luca Parlato
Sono un atleta della Marina Militare da circa 6 anni, classe ‘91 vivo a Vico Equense in provincia di Napoli, diplomato all’Istituto tecnico idustriale come perito elettronica e comunicazioni. Attualmente sono in ritiro con la nazionale di canottaggio per prepare i prossimi Campionati del Mondo a Sarasota in Florida nella specialità dell’8+.

Lei è un canottiere italiano, com’è nata questa sua passione per il canottaggio?
Ho iniziato che avevo già 16 anni e per uno sport come il canottaggio è complicato iniziare a questa età. il mio professore di educazione fisica Antonio La Padula vista la mia altezza mi inivtò a provare a fare questo sport al Circolo Nautico Stabia a  Castellammare di Stabia (Na) e per curiosità andai. Fu amore a prima vista.

Quali emozioni si provano a rappresentare l’Italia nelle varie competizioni?
Indossare la maglia azzurra è un onore, rappresenti la tua Nazione e senti il dovere di fare il meglio sempre .

Quali emozioni si provano subito dopo la fine do una gara, magari culminata con una medaglia?
Sono emozioni indescrivibili, un mix di felicità orgoglio e soddisfazione, difficili da descrivere con le parole. Ho vinto 1 campionato del mondo universitario, 1 campionato del mondo nella categoria Under 23 e 1 campionato del mondo nella categoria assoluta e credetemi cantare l’Inno di Mameli con la mano sul cuore è un’emozione che porti nel cuore per sempre.
Quali sono le sue passioni?
Io sono appassionato di tutto ciò che riguarda la tecnologia. Durante il tempo libero ho costruito 2 droni e una stampante 3D. Mi piace andare a pesca anche se non sono molto bravo e adoro viaggiare.

Che rapporto ha con i social network?
Diciamo che sono molto social. Trovo i social network un ottimo canale per far conoscere questo sport poco conosciuto.

Una domanda che tutte le sue fan si chiedono. E’single? Quali caratteristiche deve avere la sua donna ideale?
No,sono fidanzato da 4 anni con la mia fidanzata Enrica con la quale convivo.
Anche lei è campionessa di canottaggio, vincitrice di due bronzi ai campionati mondiali assoluti.

Quali sono i suoi progetti futuri?
Il mio progetto futuro ruota tutto intorno alle future Olimpiadi di Tokyo 2020.

Un ringraziamento a tutto l’equipaggio: Leonardo Pietra Caprina, Davide Mumolo, Mario Promessa, Bruno Rosetti, Paolo Perino, Emanuele Liuzzi, Cesare Gabbia, il timoniere  Enrico D’Aniello.

Gallery Luca Parlato