Maurizio Sarri, ore contate alla Lazio: l’ex allenatore del Napoli a rischio esonero

0
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605
Maurizio Sarri fonte foto: Di Football.ua, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=51408605

Maurizio Sarri rischia seriamente di essere esonerato dal presidente Claudio Lotito. Secondo le ultime indiscrezioni, i rapporti tra i due sarebbero ormai ai minimi storici e la decisione potrebbe arrivare la prossima settimana, forse dopo la partita di Champions League contro il Celtic o la gara di campionato contro il Cagliari.

L’intenzione della presidenza biancoceleste è arrivare fino a fine stagione con Sarri e poi cambiare ma tutto dipenderà dai risultati del mister, il quale ha così parlato dopo la clamorosa disfatta contro la Salernitana: “Rispetto all’anno scorso abbiamo perso qualcosa, il rendimento non è all’altezza e ognuno deve prendersi le sue responsabilità, me compreso perché se nessuno rende è anche colpa mia”.

“SE LA COLPA E’ MIA SONO PRONTO A DIMETTERMI DA ALLENATORE DELLA LAZIO”

“Qualcosa che non funziona c’è. Se la colpa è mia non lo so. Se fossi sicuro, andrei via. Nei prossimi giorni farò una valutazione e se capirò che è colpa mia allora trarrò le conseguenze e dirò al presidente che deve cambiare. Per il momento però non ci sono arrivato”

Sky Sport riporta: “6 ko – si legge inoltre – nelle prime 13 di campionato: nessuno poteva aspettarsi una partenza così, la peggiore nella carriera di Sarri”.

“Che non riesce a far uscire la sua squadra dal solito loop: vede poco la porta – appena 2 tiri nello specchio all’Arechi e soli 2 gol nelle ultime 4 -, ha subito l’ennesima rimonta e quando va sotto non si rialza più. Consuetudini pericolose che di certo non portano in Champions”.