Premier League russa, il Rostov come il Leicester

Sorprese nei campionati europei: il Rostov occupa la prima posizione nella Premier Division russa.

0

Nel corso degli anni i rapporti di forza tra i club sono destinati a mutare, per forza di cose. A volte ciò può dipendere da stagioni storte o fortunate, ma resta il dato di fatto che in determinate occasioni alcune squadre sembrano in grado di battere altre ritenute molto più forti per organico a disposizione. Questi cambiamenti diventano in un breve lasso di tempo ben visibili: è il caso della Premier League inglese, dove per esempio il Manchester United non è più quell’armata in grado di mettere paura nelle competizioni europee. La magica stagione del Leicester è un altra vicenda che ci fa capire come il dominio di alcune squadre nei campionati nazionali non sia destinato a durare per sempre.

Tutto questo si verifica però anche nei campionato minori e meno seguiti, dove talvolta una compagine magari considerata da retrocessione riesce a fare l’impossibile e a risultare una candidata al titolo: è proprio quello che sta facendo il Rostov nella Premier League russa, da anni dominata da CSKA Mosca e Zenit San Pietroburgo. Quest’anno i ragazzi di Berdyev stanno davvero vivendo una stagione da sogno, al pari degli eroi del Leicester in Premier League. Anzi, dobbiamo dire che la prima posizione in classifica attualmente occupata dal Rostov nella massima divisione russa è un risultato ancora più curioso, perché tra i principali ed i minori club russi esiste uno squilibrio nel tasso tecnico considerevole.

Comunque, i giochi non sono ancora fatti. Il Rostov è adesso capolista ma il CSKA Mosca si trova secondo a pari punti, mentre lo Zenit ha deluso ed ora dista sei punti dalla vetta. La fase ascendente dei gialloblu dura ormai da tempo e non è frutto del caso: Berdyev è un allenatore rinomato in Russia e probabilmente anche per questo il Rostov sta ottenendo questi risultati. Due anni fa, quando il tecnico turkmeno non guidava ancora la squadra, il Rostov vinse la Coppa di Russia per sua prima volta nella storia di questa competizione. La stagione non è finita, mancano ancora dieci partite, ma il Rostov è temporaneamente in vetta alla classifica, emulando le più note gesta del Leicester di Ranieri.