Robert Pattinson: le sue ultime dichiarazioni sul suo ruolo nel prossimo film “Good Time”!

0
Robert Pattinson. (Immagine di Wikimedia Commons).

Robert Pattinson è uno degli attori britannici più amati in tutto il mondo. Dovendo il suo successo alla saga di “Twilight“, molti dei suoi fan erano inizialmente degli adolescenti. Ma con molte altre interpretazioni degne di nota, l’attore si è garantito consensi anche da parte della critica.

Pattinson nasce a Londra il 13 maggio 1986. Il suo talento emerge da subito soprattutto attraverso il teatro. L’attore, infatti, partecipa a molte rappresentazioni teatrali come nel “Macbeth” di William Shakespeare e “Tess dei d’Umbervilles” di Thomas Hardy.

La prima comparsa cinematografica di Pattinson si realizza nel 2005, quando viene scelto per interpretare Cedrid Diggory nel quarto capitolo della saga firmato Rowling; lo ritroveremo, dunque, in “Harry Potter e il Calice di Fuoco“. Ma la soglia del successo sarà raggiunta solo a partire dal 2008 quando Robert viene scelto come protagonista in “Twilight“.

Pattinson, quindi, dal 2008 al 2011 lo ritroviamo nei panni del vampiro Edward Cullen nei film “New Moon“, “Eclipse“, “Breaking Down – Parte 1” ed infine “Breaking down – Parte 2“. Nonostante l’impegno costante dell’attore in queste pellicole, ritroviamo Robert anche in altri film d’eccezione. Ad esempio in “Remember me” (2010) diretto da Allen Coulter; o ancora in “Come l’acqua per gli elefanti” (2011).

La carriera cinematografica di Pattinson ha raggiunto sicuramente un livello molto alto. Le interpretazioni per le quali viene scelto, infatti, diventano sempre più complesse ed impegnative. Proprio per una delle ultime pellicole, “Good Time“, in cui lo ritroviamo protagonista, Pattinson ha rilasciato delle dichiarazioni interessanti. Per riuscire a rappresentare bene il tormentato e problematico protagonista Connie Nickas, infatti, l’attore ha vissuto circa due mesi in completo isolamento.

Vivevo solo in un seminterrato di Harlem per tutta la lavorazione, senza mai aprire le tende, né cambiare le lenzuola -dormivo vestito. C’era una donna che viveva al piano di sopra che cercava di capire cosa stesse succedendo. Pensava fossi un caso patologico“: sono queste le ultime dichiarazioni rilasciate da Pattinson  per il film che a luglio uscirà nelle sale. Pellicola che è stata presentata anche al Festival di Cannes del 2017, ottenendo un certo successo.

Oltre la carriera d’attore, inoltre, Pattinson si è distinto anche come modello. Ed inoltre, una delle passioni che lo caratterizza da ragazzo è quella della musica. Sa suonare chitarra e pianoforte e si è anche cimentato più volte nella stesura di alcune canzoni.