Tutto pronto a Los Angeles per il Superbowl LVI: Bengals contro Rams

Si affronteranno in finale i due quarterback Matthew Stafford dei Los Angeles Rams e Joe Burrow dei Cincinnati Bengals. Kick-off alle 00:30 italiane di lunedì 14 febbraio

0
Il SoFi Stadium di Inglewood, Foto Wikipedia Commons di Troutfarm27
Il SoFi Stadium di Inglewood, Foto Wikipedia Commons di Troutfarm27

Nella notte tra domenica 13 e lunedì 14, al SoFi Stadium di Inglewood, Los Angeles in California andrà in scena la 56esima edizione del Superbowl, ovvero la finale del campionato di football americano della NFL. A sfidarsi saranno i Los Angeles Rams, padroni di casa, e i Cincinnati Bengals. Nessuna delle due squadre era la favorita all’inizio della stagione, ma nonostante ciò si sono rese protagoniste delle eliminazioni delle più blasonate Tampa Bay dell’ormai ritirato Tom Brady (sconfitti dai Rams) e dei Kansas Chiefs di Mahomes (sconfitti dai Bengals in finale di Conference). Il calcio d’inizio verrà dato alle 00:30 del giorno di San Valentino in Italia.

In regular season, i Cincinnati Bengals hanno chiuso l’AFC North al primo posto con 10 vittorie e 7 sconfitte supernado per un pelo i Pittsburgh Steelers dell’ex quarterback, ormai ritirato da quest’anno, Roethlisberger. Nel primo turno dei Playoffs, si sono sbarazzati dei Las Vegas Raiders per poi avere la meglio su Titans nei Divisional e in finale di Conference hanno battuto come già detto i Chiefs.

I Los Angeles Rams, invece, hanno terminato la stagione regolare al primo posto della NFC West con uno score di 12-5 superando sia gli Arizona Cardinals che i San Francisco 49ers. Ai divisional, come già detto, la squadra di Stafford ha eliminato grazie a un Field Goal i Bucs di Brady e in finale di Conference nel derby della California i 49ers di Jimmy Garoppolo.

Se la compagine dell’Ohio non ha mai vinto un SuperBowl, i padroni di casa lo vinsero nel 1999 in finale con i Titans. È l’occasione per il quarterback dei Bengals, Joe Burrow, di scrivere il proprio nome sul primo Vince Lombardi della storia per la sua franchigia è grande, ma dovrà fare i conti con il suo opposto Matthew Stafford. Tra gli altri giocatori di spicco, tra le file di LA ci sono i wide receiver Odell Beckham Jr, ex Brown e Giants, e Cooper Kupp autore del TD decisivo nell’ultimo match.

Il grande spettacolo dell’intervallo, quest’anno sponsorizzato dalla Pepsi, vedrà invece protagonisti in scena Dr. Dre, Snoop Dogg, Eminem, Mary J. Blige e Kendrick Lamar. I nomi non potevano che essere da meno per il primo SuperBowl del secolo a Los Angeles. I cinque artisti vantano ben 43 Grammy in totale e ben 22 primi posti dei loro album su Billboard.