Vacanze alternative in Croazia: trekking, campeggio e molto altro

0
fonte foto: wikipedia

Non sempre le più divertenti vacanze estive sono quelle esclusivamente fatte da spiagge di sabbia, ombrelloni e discoteche. Per molti italiani, fare trekking, campeggio e vivere la natura è molto più interessante che le solite vacanze a mare. Ecco alcuni esempi di vacanze alternative in Croazia che potrebbero conquistarti.

Trekking in Croazia

Chi vuole fare escursionismo in Croazia può cominciare dal Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice, sito nel complesso montuoso di Lička Plješivica, a circa 200 km da Trieste e da Spalato. Sono diversi i percorsi di trekking realizzabili nel Parco, tutti meravigliosi per gli amanti della natura e della fotografia. Si tratta di otto itinerari che possono soddisfare le necessità di tutti, dalle famiglie con bambini ai più duri appassionati dell’escursionismo.

E non solo a piedi: è possibile percorrere i sentieri anche in bicicletta o con gli sci d’inverno. Per i visitatori più comodi ci sono battelli e barche che navigano sul lago Kozjak, nonché trenini panoramici che partono da Plitvice, raggiungono le parti più lontane del parco e offrono viste mozzafiato e soste con le migliori prospettive per ammirare e fotografare i laghi.

Tra i luoghi tra i più accattivanti e visitati da chi vuole fare trekking in Croazia vi sono anche i canyon dei fiumi Krupa e Zrmanja, oppure l’escursione al fiume Cikola, consigliata soltanto per quelli alla ricerca di emozioni più forti.

 

Campeggio in Croazia

La Croazia è una delle destinazioni europee preferite dagli amanti del campeggio, grazie alla sua natura incontaminata e splendidi paesaggi. In effetti, il camping in Croazia è molto sviluppato e l’offerta di campeggi croati è vasta, soprattutto nelle zone vicine al mare.

Vicino alla costa croata dove si trovano centinaia di camping sorgono diverse isole con magnifiche spiagge, molte delle quali vantano la bandiera blu e sono perfette per una vacanza in famiglia. Sul mare Adriatico è possibile praticare le più svariate attività sportive, nonché rinfrescarsi con piacevoli tuffi e riposare sotto il sole.

Tuttavia, la Croazia non è tutto mare e le proposte di campeggio nell’entroterra non mancano. Ad esempio, nel già menzionato Parco di Plitvice con i suoi laghi, grotte e cascate, è possibile soggiornare in tenda.

Ogni campeggio in Croazia viene classificato con una scala da 1 a 4 stelle, essendo questi ultimi i migliori. Tuttavia, anche i camping di categoria più bassa possono essere un’ottima alternativa per le vacanze estive: spesso non contano su alcuni servizi – di relativa importanza – ma vantano le migliori posizioni dal punto di vista geografico, sono meno affollati, e offrono splendidi panorami e una natura più incontaminata.

 

Altre cose da fare in Croazia

Se sei alla ricerca di vacanze alternative in Croazia, oltre al trekking e al campeggio ti possiamo consigliare degli itinerari che includono gli innumerevoli fari che si trovano nelle coste croate, oppure un soggiorno in agriturismo con partecipazione alla raccolta di olive ed altre attività rurali.

Infine, per gli amanti degli animali le proposte in Croazia abbondano: dal Kuterevo Bear Sanctuary che offre l’opportunità di collaborare nelle attività di conservazione dell’orso bruno, all’Adriatic Dolphin Project nella marina di Cres-Lošinj dove è possibile diventare un eco-volontario e prendersi cura dei delfini.  

Non vedi l’ora di partire? Non ti resta che prenotare un traghetto o un volo per la Croazia e goderti tutte le sue bellezze!