Virginia Raffaele conquista il pubblico di C’è posta per te

0

Nella serata di ieri sera, C’è posta per te, il programma presentato da Maria De Filippi ha ospitato la grande criminologa Roberta Bruzzone.

Risate e ascolti da urlo per la trasmissione di Canale 5 che ha visto una Virginia Raffaele post Sanremo vestire ancora una volta gli abiti di qualcun’altro. Se non fosse che gli abiti della Bruzzone sono proprio quelli che l’anno scorso hanno querelato l’imitatrice per aver denigrato il proprio lavoro. Un gran polverone che non ha spaventato la grande Virginia Raffaele.

Nata e cresciuta in una famiglia di giostrai, la Raffaele ha vissuto una vita inverosimile. I suoi genitori erano proprietari ( assieme ai nonni) del grande LunaPark Dell’Eur di Roma, Virginia è cresciuta tra marachelle e le ruote panoramiche regalandosi inconsciamente il lavoro che riveste tutt’ora.

C'è posta per te

“Chi va con lo zoppo impara a zoppicare”, così la piccola Virginia ha assimilato da sempre gli atteggiamenti, le movenze e i modi di fare delle persone che le stavano davanti e le ha fatte proprie.

In questo periodo è impegnata con un tour nazionale con lo spettacolo Performance, ma non ha rinunciato ad arrivare a C’è posta per te, per chiamare in causa la signora della televisione pomeridiana Barbara D’Urso (D’Urto) che ha regalato al pubblico un simpatico siparietto e anche qualche battuta di troppo.

La Raffaele non ha perso occasione per tirare in causa qualche provocazione sull’atteggiamento spesso criticato della conduttrice di Pomeriggio 5 che ci ha scherzato su e ha dichiarato “Io mi lascio sempre prendere in giro”